/ Politica

Politica | 13 gennaio 2022, 15:10

"Dalla protesta alla proposta", i no green pass pronti a scendere in campo?

“Dopo mesi di lotta e contestazione è arrivato il momento di fare quel salto di qualità necessario per poter sperare di vincere la nostra battaglia”, scrivono i membri di Libera Piazza

"Dalla protesta alla proposta", i no green pass pronti a scendere in campo?

Dopo mesi di lotta e contestazione è arrivato il momento di fare quel salto di qualità necessario per poter sperare di vincere la nostra battaglia”. Con questo messaggio gli amministratori di ‘Libera Piazza’, il canale Telegram da cui parte l’organizzazione delle manifestazioni del sabato pomeriggio contro il green pass, danno appuntamento al ventisettesimo corteo di fila, lasciando intendere che il gruppo – diventato già associazione – possa strutturarsi, magari in vista delle prossime comunali. 

“Dalla protesta alla proposta” recita lo slogan dell’appuntamento di sabato 15. Del resto il senatore Mattia Crucioli ha confermato che in questi giorni sta pensando alla proposta di candidarsi a sindaco che gli è stata fatta da alcune forze politiche vicine ai movimenti no green pass. Crucioli a La Voce di Genova si è detto pronto a inserire in squadra i membri di Libera Piazza, con cui ha rapporti.

Tra gli ospiti attesi sabato ci sarà anche il giurista Ugo Mattei, citato da Crucioli nella nostra intervista, noto anche per le posizioni contro il green pass e qualche paragone estremo e infelice con altre epoche. Sul palco ci sarà anche la compagna di partito Jessica Costanzo, parlamentare de L’Alternativa C’è, gruppo di fuoriusciti dal Movimento 5 Stelle, di cui fa parte anche il senatore genovese.

Alla manifestazione, come di consueto seguirà un corteo che partirà da via XX Settembre passando per viale Cadorna, corso Buenos Aires, corso Torino, via Barabino e piazza Palermo.

Redazione


Vuoi rimanere informato sulla politica di Genova e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo GENOVA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediGenova.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP GENOVA sempre al numero 0039 348 0954317.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium