/ Economia

Economia | 26 maggio 2022, 11:00

Persone & Aziende: il mondo di AIDP, Lina Donnarumma: "Il confronto con gli altri è indispensabile per poter lavorare"

AIDP va incontro a tutti i professionisti che lavorano nel campo delle risorse umane, in Liguria ne fanno parte circa duecento soci, in tutta Italia sono circa quattromila

Persone & Aziende: il mondo di AIDP, Lina Donnarumma: "Il confronto con gli altri è indispensabile per poter lavorare"

Per la rubrica 'Persone & Aziende, il mondo di AIDP', questa settimana abbiamo intervistato Lina Donnarumma, Diversity and Inclusion Manager dell'IIT e socia di AIDP Liguria. 

AIDP va incontro a tutti i professionisti che lavorano nel campo delle risorse umane, in Liguria ne fanno parte circa duecento soci, in tutta Italia sono circa quattromila.

Cosa vuol dire fare parte di AIDP?

Fare parte di AIDP significa far parte di un grande network dove aumentano i contatti personali e professionali e si riescono a creare sinergie interessanti e collaborazioni sia professionali che personali”.

Lavorare nelle risorse umane è forse una delle cose più sfidanti in questo periodo.

Certo, facendo parte di un'associazione come AIDP si riceve un grosso supporto, sia perché ci sono incontri tematici frequenti, a volte vengono offerti agli associati dei corsi di formazione a condizioni vantaggiose, c'è la rivista 'Direttori del personale', da cui si possono trarre spunti interessanti, e, come ho detto prima c'è un network con il quale confrontarsi. La funzione delle risorse umane è sempre stata particolare, sempre bersagliata da novità. In questo momento viviamo una volatilità completa anche nella parte organizzativa, dove prima si potevano effettuare dei progetti con maggiore pianificazione, adesso esiste una volatilità che richiede un confronto con gli altri, diventa indispensabile per poter lavorare”.

Secondo lei questa volatilità, in questo periodo storico a cosa è legata? 

Nel mondo del lavoro si usa l'acronimo 'V.U.C.A.' è dovuta al periodo storico che stiamo vivendo. Era già iniziata prima della pandemia perché comunque nel momento in cui viviamo in un periodo di transizione con una grande rivoluzione tecnologica, indubbiamente si andava ad avere una velocità nella formazione delle persone, nella nascita e nella morte di alcune professioni, che diventava difficile anche fare lo stesso budget e la stessa pianificazione industriale, che diventa sempre più difficile gestire in termini pluriennali, non riesci neanche a gestirla in termini annuali. Dal 2020 un mese o due fanno la differenza, e oggi ancora di più. Tutta la situazione politica, internazionale, socioeconomica, che porta a questa volatilità già iniziata in correlazione al progresso tecnologico che ha accelerato la velocità delle nostre vite”.

Parlando del suo lavoro all'interno dell'IIT, cosa significa per lei farlo in questo contesto?

Lavoro in un istituto di ricerca scientifica, quindi siamo tra quelli che sviluppano la tecnologia che aumenta la volatilità, seppur a vantaggio dell'uomo, ci mancherebbe. È un ambiente internazionale con persone provenienti da oltre cinquanta paesi nel mondo, è molto eterogeneo, ci sono tantissime diversità, che se ben gestite sono un valore aggiunto, la diversità è alleata della ricerca e della creatività. È molto sfidante, io sono nell'Istituto dal 2008, ho gestito lo sviluppo della direzione capitale umano dagli albori, l'ho visto crescere e posso valutare bene all'interno del dna di IIT le diversità che lo caratterizzano e che vanno incluse con capacità manageriali e amministrative che le valorizzino. Il mio lavoro è proprio questo, aiutare la direzione apicale a disegnare le strategie che garantiscano l'inclusione delle nostre diversità, e quindi un benessere organizzativo, professionale e personale delle persone che lavorano da noi, che mira a incentivare la creatività che fa parte della scienza, e soprattutto a essere attrattivi a livello internazionale”.

AIDP è un’associazione apolitica e senza fine di lucro che riunisce tutti coloro che operano nel nostro Paese in funzioni direttive, di responsabilità e di consulenza nell’area del Personale di aziende e istituzioni pubbliche e private nonché coloro che si occupano delle problematiche del rapporto “Persona e Lavoro” in qualità di studiosi, ricercatori e accademici.

Costituitasi nel 1960, AIDP è presente su tutto il territorio nazionale attraverso 17 gruppi regionali per valorizzare, condividere e incentivare uno sviluppo serio e responsabile delle professionalità HR.

Attraverso iniziative, pubblicazioni, progetti e ricerche sulle più importanti tematiche attinenti il mondo del lavoro e il futuro della direzione HR AIDP è fonte di servizi professionali e motore di sviluppo della professionalità dei Soci. L’Associazione organizza annualmente il proprio Congresso Nazionale che costituisce l’appuntamento italiano fondamentale per l’aggiornamento e l’analisi strategica sul management delle Risorse Umane. 

AIDP oggi riunisce oltre 4000 Soci. Con AIDP promotion srl e i gruppi regionali organizza gratuitamente per i propri Soci oltre 250 incontri formativi d’eccellenza all’anno e attiva confronti e analisi di aggiornamento sul mercato del lavoro e sul business delle Human Resources. AIDP è partner riconosciuto dalle istituzioni per analizzare e interpretare lo scenario del lavoro italiano, a livello internazionale è componente attiva di EAPM (Associazione Europea di Direzione del Personale), WFPMA (Federazione Mondiale delle Associazioni di Direzione del Personale) e fondatrice di FMRH (Federazione Mediterranea per lo studio e la diffusione delle tematiche relative alla gestione delle Risorse Umane). Nel 2006 aderisce al Global Compact dell’ONU e contribuisce alla stesura del primo Codice Etico-Deontologico dei Responsabili delle Risorse Umane nell’area euro.

Per conoscere di più sulle attività di AIDP Liguria e su come aderire: https://www.aidp.it/gruppo/liguria.ph

Redazione

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium