/ Eventi

Eventi | 21 giugno 2022, 13:00

"Al Forte al tramonto", al via la rassegna teatrale della compagnia I Conviviali

In programma 3 spettacoli nella suggestiva cornice del Forte di Santa Tecla, sulle alture di San Fruttuoso, dal 1° luglio al 17 settembre

"Al Forte al tramonto", al via la rassegna teatrale della compagnia I Conviviali

Dal primo luglio, e fino al 17 settembre, torna la IV edizione della rassegna “Al Forte al Tramonto”, organizzata dalla compagnia teatrale I Conviviali, nella suggestiva location del Forte di Santa Tecla, sulle alture di San Fruttuoso. 

Siamo felici di riportare in uno spazio bellissimo come il Forte di Santa Tecla la rassegna “Al Forte al Tramonto”, giunta alla IV edizione – spiega Paolo Derba, presidente dei Conviviali e presidente della Rete Forte Santa Tecla – Avremo tre principali appuntamenti in programma: la commedia in giallo “Due gocce di Noir”, uno spettacolo itinerante che, grazie a questa modalità, potrà mostrare al pubblico il Forte in tutta la sua bellezza, l’ultimo show del comico Marco Rinaldi e il concerto della Camerata Musicale Ligure, che offrirà un omaggio all’opera, al cinema italiano e alla canzone d’autore. Quest’anno, la rassegna ha un valore ancora più importante per noi, perché grazie al Patto di collaborazione con il Comune di Genova, quattro associazioni si sono unite per far rivivere il Forte e valorizzare i suoi spazi, creando una vera e propria rete: la Rete Forte Santa Tecla, di cui fanno parte Associvile, Gruppo Radio Liguria, I Conviviali e Agesci Genova 3. Negli anni, grazie al lavoro di tanti volontari, il Forte di Santa Tecla ha visto un’intensa manutenzione volta a riqualificare la struttura; è un vero gioiello sulle colline del quartiere di San Fruttuoso, dal quale si gode di un panorama unico sulla città e si possono osservare molti altri forti genovesi. Con la rassegna “Al Forte al Tramonto”, una delle principali iniziative estive delle Rete, vogliamo invitare i cittadini a godersi spettacoli e concerti in un luogo magico, per molti ancora inedito”.

La IV edizione della rassegna “Al Forte al Tramonto”, al Forte di Santa Tecla, si apre venerdì primo luglio con lo spettacolo itinerante “Due gocce di Noir”, scritto da Maria Grazia Tirasso e diretto da Iula Rossetti. La commedia noir andrà in scena per tutto il weekend, per il fine settimana successivo e tornerà in programma a settembre. “Due gocce di Noir” è uno spettacolo giallo e al tempo stesso surreale e divertente.          

Il testo è ambientato ai giorni nostri e tutta la storia si svolge proprio al forte, dove ha sede un’azienda di profumi e dove una carrellata di bizzarri personaggi portano in scena una trama intricata e divertente. Le scene, curate da Paolo Derba e Giampaolo Campanella con il contributo di Enrico Musenich, si inseriscono con prudenza nel contesto settecentesco, andando a creare ora uno studio ora un laboratorio chimico; i costumi, scrupolosamente “cuciti” su ogni personaggio, sono di Laura Iadeluca. La rappresentazione teatrale, in modalità itinerante, attraverserà gran parte del forte, creando per gli spettatori uno “spettacolo nello spettacolo”: «Attraverso sette soste/scene, si andrà a comporre un itinerario mozzafiato all’interno del Forte Santa Tecla di Genova, per offrire allo spettatore la fruibilità della magia teatrale e la godibilità delle soluzioni architettoniche del Forte nonché siti di veduta sulla città, assolutamente singolari e spettacolari». – afferma la regista Iula Rossetti.   
“Due gocce di Noir” va in scena da venerdì 1 a domenica 3 luglio, replica da venerdì 8 a domenica 10 luglio. In ogni giornata, dalle ore 18.30, è prevista la partenza di un gruppo di spettatori (massimo 40 persone) ogni 30 minuti, ultimo gruppo ore 20.30.

Il secondo appuntamento della rassegna “Al Forte al Tramonto” è in programma mercoledì 3 agosto, alle ore 19.30, con Marco Rinaldi in “Eroi Superbi”. Uno spettacolo in cui il comico, membro del duo Soggetti Smarriti e del collettivo Bruciabaracche, veste i panni di alcuni grandi protagonisti genovesi e li racconta in “zenéise”. Uno show divertente e adatto a ogni tipo di pubblico, in cui Rinaldi unisce le sue due grandi passioni: il cabaret e il teatro di narrazione. Nello spettacolo, si parlerà di Guglielmo Embriaco, nobile genovese che troviamo nella storia di Genova e in quella dell'Oriente latino nel 1099, al momento della partecipazione navale dei Genovesi alla prima crociata, Cristoforo Colombo, che deve la sua fama alla scoperta del continente americano, e Niccolò Paganini, il violinista del diavolo, virtuoso di fama leggendaria, primo violinista al mondo a soli 31 anni. I racconti dello spettacolo “Eroi Superbi” fanno parte dell’omonimo libro del comico genovese.

Due gocce di Noir” replica a settembre da venerdì 2 a domenica 4 dalle ore 18.30. È prevista la partenza di un gruppo di spettatori (massimo 40 persone) ogni 30 minuti. Ultimo gruppo ore 19.30. 

Chiude la rassegna “Al Forte al Tramonto”, sabato 17 settembre alle ore 18.30, lo spettacolo concerto della Camerata Musicale LigureViaggio in Italia”, un omaggio all’opera, al cinema italiano e alla canzone d’autore. Nella prima parte del concerto, verranno celebrati Nicolò Paganini con “Sonate per violino e chitarra” e Gioacchino Rossini con Sinfonia dall’opera “La Gazza Ladra” nella versione originale dell’epoca di Ferdinando Carulli; a seguire, la Camerata Musicale Ligure terrà un omaggio al cinema italiano, con musiche del compositore Nino Rota, e alla musica da Oscar di Ennio Morricone. A chiudere il concerto un omaggio alla canzone d’autore “in viaggio da Napoli, Genova e New York”, da Frank Sinatra a Fabrizio De André.    
La Camerata Musicale Ligure, nata a Imperia nel 1988 sotto la guida di José Scanu, ha all’attivo centinaia di concerti, partecipazioni televisive sui principali canali nazionali e collaborazioni con artisti del calibro di Gino Paoli, Max Manfredi e molti altri. È inoltre vincitrice di numerosi premi e riconoscimenti, come il "Premio alla cultura" al Festival di Cervo, il Premio De André 2009 e, nel 2013, il titolo di “ambasciatori della cultura imperiese e italiana nel mondo”.

Conclusa la rassegna estiva “Al Forte al Tramonto”, la compagnia I Conviviali è già al lavoro per organizzare iniziative ed eventi autunnali e nel periodo natalizio, come lo spettacolo itinerante per bambini e famiglie portato in scena negli scorsi anni “Babbo Natale è in ritardo”.

I biglietti per ciascun spettacolo costano 12 euro e sono acquistabili su Happyticket oppure al forte la sera stessa dell’evento. I posti sono limitati (per “Gocce di Noir” gruppi di 40 persone ogni 30 minuti, per “Eroi Superbi” e per il concerto della Camerata Musicale Ligure massimo 150 persone) perciò si consiglia di acquistare online la prevendita.      
Per informazioni: www.iconviviali.it, iconviviali@gmail.com, +39 377 509 4754

La Rete Forte Santa Tecla è composta dalle associazioni Associvile, Gruppo Radio Liguria, Agesci Genova 3 e I Conviviali e nasce con l’intento di riqualificare e far vivere sempre di più il Forte di Santa Tecla. Associvile dal 1997 mantiene il presidio di Forte Santa Tecla di Genova e per questi 25 anni si è occupata del mantenimento della struttura grazie al lavoro dei suoi volontari. Nel 2017, si sono unite al progetto di riqualificazione le associazioni Gruppo Radio Liguria, Agesci Genova 3 e I Conviviali, che, grazie alle prime tre edizioni di “Al Forte al Tramonto” e ad altre iniziative, hanno dato il loro contributo alla valorizzazione del Forte di Santa Tecla, fino alla creazione della Rete nel giugno 2022.

La compagnia teatrale I Conviviali si forma nel 2009 da attori uniti dall’amore per il teatro, al termine di un percorso formativo comune. Da quel momento in poi, partecipano a diverse rassegne teatrali e festival cittadini, proponendo diversi spettacoli e prime nazionali. Fine principale della compagnia, costituitasi poi in associazione culturale ed ente di promozione sociale, è quello di divulgare l’arte teatrale in tutte le sue forme, dalla commedia brillante, al giallo da camera, al dramma, all’assurdo. Il tutto sempre svolto con impegno e passione, ma mantenendo allo stesso tempo lo “spirito conviviale”, ovvero “divertire divertendosi”.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium