/ Attualità

Attualità | 05 dicembre 2022, 12:26

Silvia Salis chiede di pagare il taxi con il bancomat, il tassista “E’ finita la pacchia”

La denuncia di quanto accaduto arriva dalla vice presidente vicario del CONI che aggiunge: "Di fronte alle mie obiezioni ha iniziato a urlare"

Silvia Salis chiede di pagare il taxi con il bancomat, il tassista “E’ finita la pacchia”

Chiede di pagare la corsa in taxi con il bancomat e si sente rispondere: “E’ finita la pacchia delle banche”.

A raccontare quanto accaduto è Silvia Salis, ex campionessa di atletica e vicepresidente vicaria del Coni che, via social, racconta la sua disavventura con un tassista genovese.

La ex lanciatrice del martello e vincitrice di dieci titoli italiani, in una storia Instagram racconta: “Genova, taxi verso aeroporto: vedo il Pos e chiedo di pagare con il bancomat i 32 euro, mi dice che no, che ora lui non è più obbligato ‘che è finita la pacchia delle banche’ che a lui servono i contanti”.

Salis prosegue: “Di fronte alle mie obiezioni ha iniziato a urlare con arroganza che ora, lui, può fare, finalmente, come vuole. Italia 2022”.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium