/ Cronaca

Cronaca | 25 gennaio 2023, 10:40

Teatro, addio all'attore genovese Piero Nuti morto a 94 anni

La sua carriera da attore inizia e si sviluppa soprattutto in ambito teatrale, prima al Teatro Stabile Eleonora Duse di Genova e poi al Piccolo di Roma

Piero Nuti (foto di Silvio Fasano)

Piero Nuti (foto di Silvio Fasano)

Addio all'attore di teatro Piero Nuti, genovese di nascita, morto a Torino all'età di 94 anni, molti dei quali passati sul palcoscenico.

La sua carriera da attore inizia e si sviluppa soprattutto in ambito teatrale, prima al Teatro Stabile Eleonora Duse di Genova e poi al Piccolo di Roma. Fa parte della compagnia di Dario Fo per cinque anni. Ottiene grandi riconoscimenti interpretando Il bell'indifferente di Jean Cocteau e nel ruolo del vecchio Farinelli nello spettacolo Farinelli, di Sandro Cappelletto, dialogo a due voci con il sopranista Angelo Manzotti.

Al cinema prende parte a una decina di film, interpretando sempre ruoli secondari o di carattere. È protagonista ne Le vigne di Meylan (1993) accanto alla moglie Adriana Innocenti. Da segnalare il ruolo del medico del carcere nel film del 1971 L'istruttoria è chiusa: dimentichi. Ha preso parte a numerosi film e serie Tv, tra i quali va segnalata la sua interpretazione del maresciallo Badoglio in Maria José - L'ultima regina diretto da Carlo Lizzani (2001).

Redazione

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium