/ Eventi

Eventi | 27 luglio 2023, 12:50

Genova Jeans, le immagini del fotografo genovese Fabio Accorrà e quattro testimonial d'eccezione per la nuova edizione

Al via la campagna “Pop” di avvicinamento al nuovo appuntamento internazionale dedicato al jeans, in programma a Genova dal 5 all’8 ottobre

Genova Jeans, le immagini del fotografo genovese Fabio Accorrà e quattro testimonial d'eccezione per la nuova edizione

Parte il conto alla rovescia per la nuova edizione di GenovaJeans, che si svolgerà a Genova dal 5 all’8 ottobre, prodotta dal Comune di Genova e curata da Anna Orlando. Quattro giorni dedicati ai valori, ai messaggi intergenerazionali, alla creatività, all’innovazione e alla cultura del jeans, il tessuto che ha avuto proprio a Genova la sua culla.  Nelle settimane di avvicinamento a GenovaJeans - progetto nato da un’idea di Manuela Arata, che oggi presiede il Comitato Promotore, e di Emilio Iacopino- è stata presentata ufficialmente questa mattina a Palazzo Tursi la campagna di informazione e promozione che intende veicolare e condividere con la città i messaggi chiave e i valori di GenovaJeans

Saranno le immagini a farla da padrone: cinque soggetti frutto della creatività dell’artista fotografo genovese Fabio Accorrà, con la grafica di Giordano Panini, sono pensate per essere declinate sui manifesti della campagna affissioni, che partirà il 1° agosto, e sui banner per i canali social e video. 

A dare volto e voce alla campagna saranno quattro genovesi di successo del mondo dello spettacolo, della TV, della radio e dei media, nominate negli anni scorsi dal Sindaco Marco Bucci “Ambasciatrici di Genova del Mondo”.  Si trasformeranno in influencer-testimonial: l’attrice e produttrice Alice Arcuri, la giornalista sportiva di Sky Sport Giorgia Cenni, l’attrice e conduttrice radiofonica Marina Minetti, la conduttrice televisiva e attrice teatrale, speaker radiofonica di Radio 105Valeria Olivieri. Le loro testimonianze raggiungeranno i loro numerosi follower, veicolando e moltiplicando i messaggi di GenovaJeans ben oltre i confini cittadini. 

«Si avvicina l’appuntamento di ottobre e vogliamo accompagnarlo con un percorso che ci aiuti a divulgare i valori di questo progetto che coinvolge tanti ambiti dalla creatività all’innovazione e alla cultura per creare un nuovo brand della città – ha dichiarato il vicesindaco di Genova Pietro Piciocchi – GenovaJeans è diventata anche un veicolo fondamentale di rigenerazione urbana del centro storico in particolare della zona di Prè. Abbiamo il tema dei locali che vogliamo mettere a disposizione attraverso un bando per metterli a disposizione del progetto GenovaJeans, quindi popolarli di artigiani e artisti, un lavoro già iniziato col laboratorio del Jeans che vogliamo propagare a tutta via Prè». 

«L’amministrazione comunale vuole condividere con la città l’entusiasmo che caratterizza le settimane di preparazione di questo grande appuntamento che sta entrando nel vivo – ha spiegato il curatore generale di GenovaJeans Anna Orlando – e che desideriamo comunicare. Stiamo mettendo a punto il programma definitivo su due asset fondamentali: l’appuntamento con gli operatori della settore moda, dai grandi brand alla produzione responsabile del tessuto jeans di nuova generazione, ai giovani creativi, toccando tutta la grande filiera italiana del jeans di chi opera all’insegna della sostenibilità ambientale; in parallelo, gli appuntamenti di edutainment con i quali invitiamo la città e i nostri ospiti da fuori Genova a partecipare a eventi di intrattenimento ludico-culturale per trasmettere valori importanti. Parliamo innanzi tutto di sostenibilità e di quella rigenerazione urbana che il Comune ha attivato sulla ‘via del jeans’, ossia l’arteria urbana di origine medievali che va da via Pre’ a via del Campo, a Fossatello e via San Luca. Abbiamo scelto di trasmettere questi messaggi, che vanno quindi oltre un semplice “save the date” – precisa la storica dell’arte e manager culturale Orlando - avvalendoci della forza delle immagini artistiche di Fabio Accorrà, il fotografo genovese che sarà nominato ‘Talento di Genova’ quest’anno, a cui abbiamo chiesto di interpretare una delle caratteristiche fondamentali del jeans, ovvero di essere “pop”, che significa per tutti, sottolineando la sua natura trasversale dal punto di vista sociale, storico e anagrafico: ognuno, indipendentemente dall’età e dalla capacità economica, ha un capo jeans nell’armadio».  

Le immagini scelte per la campagna GenovaJeans diventeranno una vera e propria installazione artistica: nella ‘via del jeans’ le serrande saranno dipinte di blu, con pitture ecocompatibli, ricordando l’indaco del ‘Blu di Genova’ che si usava per tingere il fustagno poi denominato “jeans”; a queste si alterneranno le serrande degli esercizi commerciali chiusi, che ospiteranno le coloratissime fotografie di Accorrà. «Quando le saracinesche si alzeranno e le immagini si rovineranno per l’apertura quotidiana del negozio – conclude Orlando - avremo raggiunto l’obiettivo: l’effetto rigeneratore del bello e dell’arte avrà dato nuova vita alla strada». 

Fabio Accorrà  

Genovese, si avvicina alla fotografia negli anni Novanta sviluppando i primi rullini e utilizzando la polaroid. Nel 2019 pubblica The colors of Japan edito da Erga. Nel 2020 la mostra fotografica “I Colori del Giappone” al Museo d’Arte Orientale Edoardo Chiossone di Genova. Giurato al concorso fotografico Wiki Loves Monuments con Wikimedia Italia per la Regione Abruzzo nelle edizioni 2019 e 2020. Nel maggio 2021, pubblica “I Colori di Genova” (Erga Edizioni), un libro fotografico che racconta le bellezze della sua amata città. Nella primavera 2022 partecipa con una sua opera fotografica dedicata a Venezia alla mostra collettiva “Artisti d’Italia” a Villa Reale di Monza curata da Vittorio Sgarbi. A giugno 2022 pubblica il suo terzo libro fotografico, “Venezia colori e parole del silenzio” (Erga Edizioni), un reportage fotografico che racconta Venezia come non si era mai vista, deserta nell’ultimo lockdown. 

Alice Arcuri 

Nata a Genova, ha studiato all’università di Lettere e frequentato la scuola di del Teatro Stabile insieme. È attiva sulla scena in tv da vent’anni. Oltre a essere Ambasciatrice di Genova nel mondo è anche Ambasciatrice del FAI, Fondo per l’Ambiente Italiano.

Ha recitato a teatro in “Intrigo e amore” e “il Gabbiano” e “Le Baccanti”. Per la tv è apparsa in “La regola del piombo”, “Tutta colpa di Freud”, “Don Matteo 11”, “Moschettieri del re – la penultima missione”, nella serie tv “Petra” e in “Blanca”.  

Giorgia Cenni  

Giornalista sportiva, inizia la sua carriera a Telegenova come telecronista e inviata, poi a Telenord e Sportitalia. Dal 2017 è a Sky, dove presenta la trasmissione di Serie A di SkySport, inviata a bordocampo in Champions League e Nazionale italiana. 

Marina Minetti 

Attrice e conduttrice radiofonica, ha lavorato per Radio Deejay, Radio 101, Radio Italia. 

Genovese di nascita e milanese di adozione, oggi si dedica al digital audio presta la voce per audiolibri e insegna public speaking. 

Valeria Oliveri 

Appassionata di sport, calcio e motori, conduttrice televisiva e attrice teatrale.  

Si forma professionalmente nella redazione de “Il Secolo XIX” come speaker di Radio 19. Tra il 2012 e il 2014 è analista televisiva nel programma “Tv Talk” su Rai 3 e Rai Educational. Dal 2015 è speaker di Radio 105. È fondatrice del progetto “BomberGirl: il calcio raccontato dalle ragazze”. 

 

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium