/ Politica

Politica | 14 settembre 2023, 13:04

Campomenosi (Lega): "Da Santori (PD) parole gravi sul pesto, grave attacco a un'eccellenza riconosciuta e apprezzata nel mondo"

Il capodelegazione della Lega al Parlamento Europeo ha commentato le dichiarazioni di Sartori e del parallelismo tra pesto e cannabis

Campomenosi (Lega): "Da Santori (PD) parole gravi sul pesto, grave attacco a un'eccellenza riconosciuta e apprezzata nel mondo"

Per quanto mi riguarda il Signor Santori, componente del PD in Consiglio Comunale a Bologna, può condurre le battaglie che crede sul tema delle sostanze stupefacenti, argomento su cui io, personalmente, non ho idee particolarmente monolitiche.

Sinceramente, però, credo che quanto egli afferma sul pesto, compiendo un ardito paragone e dando l'idea che sia un prodotto pericoloso per i consumatori, sia molto grave.

Credo sarebbe opportuno, con buona pace di tutti, che chiuda subito questo (ennesimo) infelice episodio, chiedendo scusa a quelle piccole aziende e lavoratori che operano in un territorio difficile e impervio, ma da cui grazie a dedizione e passione nascono eccellenze come il pesto, un simbolo di Genova, della Liguria e dell'Italia tutta nel mondo.

Il PD Genovese è d'accordo con quanto affermato dal loro celebre esponente Bolognese?

Il Sindaco di Bologna intende dissociarsi da queste bizzarre dichiarazioni?”. 

Così in una nota Marco Campomenosi, Capodelegazione della Lega al Parlamento Europeo, ha commentato le parole di Mattia Santori (Pd) sul pesto alla genovese.

Redazione


Vuoi rimanere informato sulla politica di Genova e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo GENOVA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediGenova.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP GENOVA sempre al numero 0039 348 0954317.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium