/ Politica

Politica | 14 settembre 2023, 19:32

Femminicidi, Bruzzone: "Necessario superare la cultura patriarcale e maschilista"

Il ricordo per le 79 donne vittime di femminicidio nel 2023

Femminicidi, Bruzzone: "Necessario superare la cultura patriarcale e maschilista"

La Consigliera Rita Bruzzone (PD) ha presentato oggi una dichiarazione in apertura di seduta per ricordare le 79 donne vittime di femminicidio nel 2023 e per richiamare il Consiglio alle proprie responsabilità sul tema.

“La battaglia per eliminare questa gravissima emergenza sociale, che miete ogni anno centinaia di vittime solo nel nostro Paese, non può vedere protagoniste le sole donne. Per superare la cultura patriarcale che determina ancora oggi la presenza di forti disuguaglianze strutturali fra uomini e donne, che troppo spesso sfociano in violenza, è necessario un impegno collettivo e una presa di responsabilità da parte degli uomini” dichiara la Consigliera Bruzzone.

“Il cambiamento necessario è di tipo sociale, culturale e politico. Al di là delle dichiarazioni d’intenti, l’amministrazione prenda atto della gravità della situazione e metta in atto politiche concrete di contrasto alla cultura della violenza sostenendo percorsi di prevenzione tramite l’educazione affettiva e la lotta agli stereotipi all’interno delle scuole e dando tutto il supporto necessario ai Centri Antiviolenza della nostra città”.

Redazione


Vuoi rimanere informato sulla politica di Genova e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo GENOVA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediGenova.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP GENOVA sempre al numero 0039 348 0954317.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium