/ Politica

Politica | 14 settembre 2023, 12:57

Parco di Portofino, domani una conferenza per spiegare le ragioni del no alla perpetrazione a tre comuni

Al Caffè Mazzini, in Lungomare Vittorio Veneto a Rapallo, domani si terra la conferenza stampa per spiegare l'opposizione al decreto ministeriale che riduce da 11 a 3 i comuni

Parco di Portofino, domani una conferenza per spiegare le ragioni del no alla perpetrazione a tre comuni

Domani, venerdì 15 settembre, alle 18.00 al Caffè Mazzini di Rapallo (lungomare Vittorio Veneto, nei pressi del Chiosco della Musica), si svolgerà la conferenza stampa organizzata dal MoVimento 5 Stelle con il Pd e le associazioni ambientaliste del territorio per parlare delle ragioni del “no” al decreto ministeriale teso a ridurre la perimetrazione del Parco Nazionale di Portofino, portandolo da 11 a soli 3 comuni.

 

“Annunceremo anche la manifestazione che stiamo organizzando per far sentire la voce dei comitati, delle associazioni, dei sindaci e tanti cittadini che da tempo hanno compreso le irripetibili opportunità di rilancio del territorio e dell’economia offerte da un Parco nazionale allargato”, dichiara la capogruppo del M5S Rapallo Isabella De Benedetti.

 

Alla conferenza interverranno, oltre agli esponenti del M5S cittadino e ligure, il consigliere comunale del Pd Mauro Mele; il presidente del coordinamento del Parco Ermete Bogetti; Massimo Maugeri di Legambiente; il rappresentante dell’associazione “Amici del Parco di Portofino” Alberto Bisso; e Alberto Girani per l’associazione “Tutti per il Parco”. Interverrà, tra gli altri, anche il sindaco di Zoagli Fabio De Ponti che, insieme ai comuni di Leivi e Coreglia, è favorevole alla perimetrazione allargata.

 

“La manifestazione, una marcia che partirà da Rapallo e approderà a Santa Margherita Ligure davanti alla sede del Parco regionale, è aperta a tutte le forze politiche, alle associazioni ambientaliste, ai comitati e ai singoli cittadini favorevoli al parco ampliato”, conclude De Benedetti.

Redazione


Vuoi rimanere informato sulla politica di Genova e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo GENOVA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediGenova.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP GENOVA sempre al numero 0039 348 0954317.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium