/ Attualità

Attualità | 09 luglio 2024, 11:35

RadioTaxi Genova 5966 compie cinquant'anni: la celebrazione a Palazzo Tursi

Dal primo ponte radio, attivo dal 1974, fino alle novità più recenti come l'app Your Taxi, la cooperativa racconta la sua storia. Premiato Giorgio Riva, uno dei fondatori, classe 1934

RadioTaxi Genova 5966 compie cinquant'anni: la celebrazione a Palazzo Tursi

Fondata nel 1913, la Cooperativa RadioTaxi Genova 5966 celebra quest’anno i cinquant'anni del servizio radiotaxi, di cui si è dotata tra le prime in Italia.

Dal primo ponte radio, attivato nel 1974, ai primi terminali per operatore negli anni ’80, dall’avvento dei cellulari alla transizione digitale nei primi anni del nuovo millennio, fino alla più recente app YourTaxi e all’arrivo, quest’anno, dell’Intelligenza Artificiale: per ripercorrere la storia e l’orientamento al futuro del servizio taxi a Genova, si sono svolte a Palazzo Tursi una tavola rotonda con la partecipazione di istituzioni locali e nazionali e la cerimonia di consegna di una targa ricordo a Giorgio Riva, classe 1934, tra i fondatori del RadioTaxi.

Tra le novità più recenti adottate dalla Cooperativa RadioTaxi Genova 5966, la app YourTaxi, per chiamare il taxi, prenotare e pagare le corse e personalizzare il servizio, oggi attiva a Genova e Sanremo e potenzialmente estendibile anche ad altre realtà regionali. Grazie al Progetto Innovazione dei Processi e dell’Organizzazione, cofinanziato dall'Unione Europea tramite il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale POR FESR Liguria 2021-2027 con le risorse stanziate sul Bando Innovazione di Regione Liguria, gestito da Filse,  obiettivo di policy 1.1 azione 1.1.1., e attualmente in fase di rendicontazione finale, la Cooperativa ha adottato inoltre significative innovazioni tecnologiche, tra cui: la creazione di una nuova sala server in grado di garantire elevata efficienza e continuità del servizio; l’aggiornamento hardware e software per consentire la piena innovazione dei processi di distribuzione del servizio e dell’organizzazione interna; ilpassaggio dalla rete telefonica in rame a una linea VOIP; l’implementazione di sistemi di intelligenza artificiale – IRIS - per cambiare radicalmente in maniera innovativa e ottimale il servizio; l’automatizzazione della gestione delle chiamate, per ridurre i tempi di attesa e personalizzare l'esperienza del cliente. Non per ultimo la virtualizzazione delle colonnine per chiamare i taxi sui posteggi, che a breve saranno disponibili in più ampie zone della città.   

La storia dimostra che la Cooperativa RadioTaxi Genova, la più antica d’Italia e la seconda a livello nazionale a dotarsi del radiotaxi, ha sempre avuto un fortissimo orientamento all’innovazione, riuscendo a volte anche a superare resistenze interne alla compagine sociale per andare incontro alle esigenze emergenti dell’utenza e alle sue nuove abitudini, per offrire alla città un servizio sempre migliore e al passo con i tempi” commenta Valter Centanaro, presidente della Cooperativa RadioTaxi Genova 5966. “Questi 50 anni hanno rappresentato una continua evoluzione per la categoria, che ha confermato nel tempo la volontà di investire e la capacità di sposare tutte le innovazioni tecnologiche, fino ad arrivare oggi al totale superamento delle frequenze radio e alla completa digitalizzazione del servizio”.

"Sono onorato di celebrare insieme alla Cooperativa RadioTaxi Genova 5966 i 50 anni di servizio radiotaxi nella nostra città. Questo importante anniversario rappresenta un momento di riflessione e orgoglio per Genova. Fin dalla sua fondazione, la Cooperativa ha saputo distinguersi come pioniere nell'innovazione e nella qualità del servizio, dimostrando un impegno costante nel rispondere alle esigenze dei cittadini genovesi. Dalla prima trasmissione radio del 1974 all'adozione delle tecnologie digitali e dell'intelligenza artificiale, RadioTaxi Genova 5966 ha saputo rimanere all'avanguardia, garantendo un servizio efficiente e moderno. Auguro alla Cooperativa RadioTaxi Genova 5966 ancora molti anni di successi e soddisfazioni, continuando ad essere un punto di riferimento per il trasporto pubblico nella nostra città!” ha dichiarato Marco Bucci, Sindaco di Genova. 

Oggi rendiamo omaggio ad un sognatore, un precursore: questo è Giorgio Riva. Con visione e determinazione ha saputo anticipare i tempi, creando una modalità capace di migliorare notevolmente il servizio pubblico non di linea, come viene denominato correttamente il taxi, consentendo così una più ampia fruibilità e contribuendo in maniera significativa ad un maggior sviluppo della mobilità nella nostra città” ha commentato Carmelo Cassibba, presidente del Consiglio Comunale di Genova. “A Genova i tassisti, attraverso la Cooperativa RadioTaxi 5966 che consta ben 745 soci su 869 operanti sul territorio, rappresentano una parte vitale del tessuto sociale ed economico, svolgendo un ruolo essenziale nel garantire la continuità dei collegamenti 365 giorni l’anno, h24 in totale sicurezza per gli utenti e sempre al passo con la tecnologia.  Un servizio che, non va dimenticato, ha anche una valenza sociale, grazie alle vetture dotate di dispositivi atti a consentire l’accesso agli utenti con ridotta mobilità e ai 300 autisti abilitati al trasporto di persone fragili. Grazie quindi a tutti i tassisti genovesi che con professionalità, cortesia e dedizione rendono la nostra città un posto migliore in cui lavorare e poter vivere”.

La Cooperativa RadioTaxi Genova 5966 riunisce oggi 745 soci tassisti genovesi - su un totale di 869, presenti nel Comune di Genova e 1300 su tutto il territorio regionale - e impiega oltre 20 dipendenti nella sede centrale, con uffici amministrativi e operativi. 

Nonostante la varietà di strumenti tecnologici disponibili, la maggioranza dei clienti preferisce ancora utilizzare il telefono per contattare la centrale: il 75% delle richieste avviene infatti tramite il numero 0105966, il 10% tramite messaggistica WhatsApp e SMS, il 5% è gestito attraverso strumenti utilizzati da grandi strutture, mentre il 10% tramite l'applicazione YOUR TAXI, che ha registrato complessivamente circa 30.000 download sugli store Android e Apple. Dal 2023 al 2024, l'utilizzo del radiotaxi è cresciuto del 10%.

Complessivamente, la Cooperativa RadioTaxi Genova 5966 gestisce annualmente circa 600.000 clienti, equivalenti alla popolazione della città di Genova.

 

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium