/ Cronaca

Cronaca | 21 agosto 2018, 18:30

Treni: da lunedì riapre la linea ferroviaria Milano-Genova

Riapertura anticipata, da lunedì 27 agosto, del traffico ferroviario sulla linea Genova – Milano, via Mignanego, e dal pomeriggio di martedì 28 anche su uno dei due binari tra Genova Brignole e Genova Quarto, sulla linea Genova - La Spezia

Treni: da lunedì riapre la linea ferroviaria Milano-Genova

Dal 27 agosto riapre con la piena operatività la linea ferroviaria Genova-Milano, chiusa per lavori da agosto. Dopo il crollo di Ponte Morandi, sono stati accelerati i lavori nei cantieri che dovevano chiudere il 2 settembre. Rimane sospeso il traffico sulle linee interessate dal cedimento del viadotto: "Linea Sussidiaria" per i passeggeri fra Sampierdarena e Busalla; "Linea Bastioni" per passeggeri e merci fra Sampierdarena, Milano, Torino; "Linea Sommergibile" per le merci fra Genova Marittima e Sampierdarena. 

La riapertura anticipata, da lunedì 27 agosto, del traffico ferroviario sulla linea Genova - Milano, via Mignanego, e dal pomeriggio di martedì 28 agosto anche su uno dei due binari tra Genova Brignole e Genova Quarto, sulla linea Genova - La Spezia consentirà di rendere più veloce il transito dei treni. 

Rete Ferroviaria Italiana, vista la situazione di emergenza a seguito del crollo del viadotto autostradale genovese, ha anticipato la chiusura dei cantieri sia a bivio Fegino, linea Genova - Milano, sia nella galleria San Martino, linea Genova - La Spezia. 

Spiegano da Rfi: "La riprogrammazione straordinaria delle attività dei cantieri per entrambe le linee, per le quali era prevista la sospensione del traffico fino al 2 settembre, permetteranno un miglioramento dei collegamenti ferroviari da e per la Liguria e, in particolare, per gli spostamenti su ferrovia nel nodo ferroviario di Genova". 

Con la riattivazione dei due binari tra Genova e Milano-Torino via Mignanego miglioreranno i collegamenti ferroviari da e per Busalla e Arquata Scrivia. Inoltre è stato deciso che dal 24 agosto, sulla linea Genova-Ovada, sarà ripristinato il servizio ferroviario tra Ovada e Campoligure mentre gli autobus sostitutivi saranno attestati a Campoligure e Genova Pra', riducendo il percorso via bus e quindi anche i tempi di viaggio; dal 27 agosto i collegamenti da Genova per Milano e Torino torneranno a percorrere l'itinerario di Mignanego, attraverso la via Granarolo e saranno  ripristinati i collegamenti sulla linea Genova Piazza Principe-Bolzaneto-Busalla-Arquata Scrivia (dal 14 agosto il servizio tra Genova e Busalla era garantito da sei collegamenti e dalle fermate straordinarie dei regionali veloci Genova-Torino). 

Dal 3 settembre sarà ripristinato il collegamento ferroviario tra Busalla e Genova Rivarolo con un treno ogni ora. 

Prosegue fino al 2 settembre il servizio fra Genova Voltri e Genova Brignole, potenziato dal 15 agosto per facilitare la mobilità dei passeggeri nel nodo di Genova, con 46 corse aggiuntive nei giorni feriali e 24 il sabato e nei festivi. La riattivazione anticipata - dalle ore 16 del 28 agosto - del binario all'interno della galleria San Martino e del tratto di linea Genova Quarto - Genova Brignole, garantirà il miglioramento del servizio sulla linea Genova - La Spezia, con benefici anche per i collegamenti nel nodo di Genova. 

Da lunedì 3 settembre, come previsto, sarà inoltre ripristinata sulla tratta l'intera offerta commerciale, compresi i collegamenti urbani Genova Voltri-Genova Nervi, ridotta dall'inizio di luglio per consentire l'operatività dei cantieri.  

rg

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium