/ Attualità

Attualità | 04 settembre 2018, 11:22

"Viva La Focaccia": la fugassa genovese più social che ci sia

Il loro blog va fortissimo, su Facebook hanno oltre 430 mila "like" e 80 mila iscritti al canale YouTube: si tratta di "Viva La Focaccia" di Angelo Simonini e Vittorio Viarengo, che ci hanno svelato il segreto del loro successo direttamente in cucina (VIDEO)

"Viva La Focaccia": la fugassa genovese più social che ci sia

La loro pagina Facebook piace a ben 430.806 persone ed è seguita da 425 mila fan. Per fare un confronto e capire che cosa significhi in termini di notorietà, basti pensare che la pagina “Pane e Lieviti” di uno dei più famosi siti italiani di ricette, Giallozafferano, conta meno di 80 mila like.

Insomma, le ricette genovesi vanno forti, specialmente se sono quelle di Angelo Simonini e Vittorio Viarengo di Viva la Focaccia (vivalafocaccia.com), per l’occasione intervistati nelle loro cucina nella Silicon Valley, in Usa, dove spopola anche la focaccia, naturalmente nostrana.

Infatti loro sfornano, letteralmente, qualcosa di buono e nuovo ogni giorno, tra teglie, ricette e tutorial. Questo perché nel corso degli anni – hanno iniziato ben dieci anni fa con YouTube - i loro video sono diventati un punto di riferimento per una vasta comunità, di italiani e no, all’estero. Basti pensare che solo il video "La Ricetta della Focaccia Genovese fatta in casa" (quella del papà di Vittorio) ha più di 1 milione e 500 mila visualizzazioni e il canale video del blog conta quasi 80 mila iscritti.

Perché gli “ingredienti” che usano non sono solo quelli che si mangiano, genuini e liguri, ma anche quelli che danno un pizzico in più al prodotto, come la fantasia, la disponibilità e la simpatia. Quindi metti insieme l’esperienza di chi impasta e prepara – salato, ma anche dolce - da anni, la tradizione genovese, i sapori genuini, la rapidità nel rispondere alle domande e a dare consigli, ed ecco che il numero degli appassionati al blog è cresciuto, tanto che Angelo e Vittorio rispondono a centinaia di domande al giorno, inviate tramite i vari social e nelle varianti: Viva la Focaccia Pane, Viva la Focaccia Pizza e Viva la Focaccia Fan club.

Anche perché quello che preparano può farlo a casa chiunque seguendo le loro istruzioni, che sono anche scritte e indicate passo dopo passo. E poi, una volta presa la mano e imparate le tecniche base per fare la focaccia, con un po’ d’estro ci si può sbizzarrire. E così, per esempio sono nati di recente i “bordi di focaccia”, la cui morte è direttamente inzuppati nel caffè, e le focaccette ripiene di Nutella.

E poi, naturalmente, oltre alla fugassa classica, non mancano le varianti spiegate e preparate da Angelo e Vittorio: con cipolle, rosmarino, salvia, focaccia di Voltri (quella di Priano), al formaggio di Recco, secca, di patate, super idratata e la fugassetta argentina con cipolla al formaggio.

Insomma, la focaccia con loro non ha più segreti.

 

Medea Garrone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium