/ Cronaca

Cronaca | 08 ottobre 2018, 14:54

Furto aggravato al supermarket, un arresto

Un uomo di 38 anni è stato sorpreso dagli addetti alla vigilanza di un supermercato di via Agnese mentre tentava di sottrarre merci per un valore prossimo ai 150 euro, e hanno chiamato la polizia

Furto aggravato al supermarket, un arresto

Genova - E' stato arrestato dalla polizia un cittadino ucraino di 38 anni con l'accusa di furto aggravato.

L’uomo è entrato in un supermercato di via Sant’Agnese e, dopo aver nascosto all’interno di una borsa oggetti di varia natura per un valore di 148 euro, ha cercato di uscire senza pagare.

La razzia del malvivente dagli scaffali del negozio non è però passata inosservata a un addetto alla vigilanza, che ha aspettato il sospetto al varco casse, dove l'apparecchiatura antitaccheggio ha cominciato a suonare, confermando i sospetti di furto.

Gli agenti delle volanti, intervenuti rapidamente in soccorso del lavoratore, hanno così arrestato l’uomo per furto aggravato, constatando che l'arrestato aveva danneggiato le confezioni di tutta la merce prelevata dagli scaffali.

Il 38enne, con svariati precedenti di polizia e con l’obbligo di presentazione quotidiana presso il Commissariato di Cornigliano, sarà processato per direttissima. 

RG

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium