/ Politica

Politica | 19 novembre 2018, 17:14

Il Pd sul taglio ai vitalizi degli ex consiglieri: "Continua il percorso iniziato la scorsa legislatura"

Il gruppo del Partito Democratico in Regione: "Via liberi alla riduzione dei costi della politica, un segnale importante condiviso da tutte le forze politiche"

Il Pd sul taglio ai vitalizi degli ex consiglieri: "Continua il percorso iniziato la scorsa legislatura"

Il consiglio regionale ha approvato all'unanimità un testo unico per la riduzione dei costi della politica, e il partito Democratico ha diffuso un comunicato per rivendicare la continuità della misura con quanto avuto nella precedente legislatura.

"Prosegue il percorso, iniziato nella scorsa legislatura e condiviso da tutte le forze politiche, che aveva portato sia all'abolizione dei vitalizi per i consiglieri regionali a partire dall'attuale ciclo amministrativo, sia all'aumento di 5 anni (da 60 a 65 anni) dell'età pensionabile per alcuni consiglieri - si legge nella nota stampa del Pd - Il testo approvato oggi è una misura di solidarietà, che viene richiesta agli ex membri dell'aula, che servirà a finanziare attività sociali e ambientali. Una riduzione eccezionale, sostenibile, progressiva e temporanea del loro vitalizio che permetterà alla Regione di recuperare circa 350 mila euro all'anno per tre anni, che serviranno a sostenere alcuni servizi regionali in difficoltà. A scegliere a quale settore destinare questi fondi sarà lo stesso Consiglio".

"La condivisione da parte di tutti i gruppi politici di questo ulteriore passo ha consentito di dare un segnale concreto di corresponsabilità, senza delegittimare la politica e restando nei binari tracciati dalla Corte Costituzionale - si legge in conclusione del comunicato - Il lavoro del Consiglio regionale ligure è stato portato avanti con serietà, misura ed equilibrio".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium