/ Attualità

Attualità | 11 dicembre 2018, 19:44

Piaggio Aero, sblocco degli stipendi. Rsu: "Domani attendiamo notizie positive dal Tribunale"

Dopo la risoluzione della questione stipendi, le rappresentanze sindacali formalizzeranno la richiesta di un nuovo incontro al Mise

Piaggio Aero, sblocco degli stipendi. Rsu: "Domani attendiamo notizie positive dal Tribunale"

Nessuna risposta su stipendi e incontro al Mise, domani presidio dei lavoratori Piaggio Aerospace in Prefettura a Genova mentre a Villanova si aspettano risposte concrete dal Tribunale che dovrà pronunciasi sulla questione "stipendi”

Le risposte non arrivano o per meglio dire, arrivano in modo frammentario e, sebbene non si possa parlare di totale chiusura, nonostante la manifestazione spontanea dei lavoratori di Villanova, ancora una volta si lamenta la poca chiarezza e si chiedono rassicurazioni concrete soprattutto sulla questione più imminente: gli stipendi.

Il timore è che questo assordante silenzio si protragga fino a Natale e magari anche dopo lasciando, di fatto, i lavoratori senza i mezzi di sostentamento e senza risposte per il futuro (CLICCA QUI).

Affermano fonti sindacali ed in particolare le Rsu Piaggio Aerospace: "I timori hanno portato i lavoratori oggi ad unirsi in questa manifestazione spontanea davanti all’azienda. Purtroppo non abbiamo avuto risposte, o meglio, abbiamo ricevuto rassicurazioni, ma non certezze. Domani attendiamo notizie positive dal tribunale. Si dovrebbe sbloccare la questione stipendi dato che il Commissario ha portato tutta la documentazione necessaria. Poi formalizzeremo, come ci hanno chiesto di fare oggi la nostra richiesta di un nuovo incontro al Mise ed anche su questo fronte speriamo che ci venga dato al più presto un riscontro positivo. Per il resto ci stanno arrivando rassicurazioni frammentarie che speriamo possano portarci a certezze concrete su ogni aspetto al più presto". 

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium