/ Economia

Economia | 01 marzo 2019, 06:00

Furti in Abitazione e Furto con Strappo: cosa sono e cosa si rischia

La legge per quanto riguarda tale tipo di reato tutela sia il bene colpito dal furto, sia il concetto di sicurezza individuale

Furti in Abitazione e Furto con Strappo: cosa sono e cosa si rischia

Per furto in abitazione si intende il furto di un bene mobile effettuato introducendosi in una dimora privata.

Il furto con strappo, invece, è definito dall’art. 624 bis2 del codice penale come il furto che avviene quando ci “si impossessa della cosa mobile altrui, sottraendola a chi la detiene, al fine di trarre profitto per sé o per altri, strappandola di dosso o di mano alla persona.” 

In entrambi i casi i reati sono punibili su querela,

Nel caso di furto in abitazione il reato di furto è complicato e connesso alla violazione della proprietà privata.

La legge infatti per quanto riguarda tale tipo di reato tutela sia il bene colpito dal furto, sia il concetto di sicurezza individuale.

Il furto in abitazione non è considerato un delitto contro la persona ma esclusivamente contro il patrimonio.

Anche il furto con strappo è inquadrato giuridicamente con norme a tutela del patrimonio e considera la violenza commessa come riferita soltanto alle sole cose sottratte e non direttamente alla persona fisica rappresentata dal soggetto offeso.

Qualora infatti la violenza colpisca il soggetto derubato si potrebbe parlare a tutti gli effetti di rapina.

Chi è stato vittima di un furto sa quanto può essere difficile da affrontare il sentirsi derubati e, nel caso specifico di furto in abitazione, il sapere di essere stati violati nell’ambiente più intimo e personale della propria dimora privata.

La casa infatti rappresenta per ciascuno la massima idea di sicurezza e di tranquillità.

Per proteggersi da eventuali furti in abitazione è bene incrementare i sistemi di sicurezza passiva  come la scelta di porta blindate, l’applicazione di inferriate a porte e finestre, l’uso di vetri anti-sfondamento.

Sarebbe opportuno inoltre installare sempre un sistema di allarme interno o periferico collegato in modo diretto ad un istituto di vigilanza privata.

Seguire comportamenti volti a prevenire furti e scippi risulta sempre la strategia migliore, anche se capita che le migliori raccomandazioni non siano sufficienti per essere davvero al sicuro.

Pare per un’assicurazione contro furti, scippi e rapine può rivelarsi una soluzione estremamente consigliabile, soprattutto se si vive in città molto grandi con tasso di criminalità maggiore o se si rientra in una categoria di persone considerate a rischio.

Esistono varie soluzioni per ottenere un rimborso a seguito di un furto dei propri beni, in casa o fuori. Nello scegliere la polizza ideale è consigliabile valutare il preventivo migliore confrontando diverse opzioni e i costi proposti da più compagnie a parità di condizioni.

Generalmente dopo un furto si sporge denuncia alle forze dell’ordine ma la possibilità di recuperare i beni rubati è purtroppo minima.

Prevenire il rischio di perdita a cui si può essere soggetti stipulando un’assicurazione per la casa che comprenda garanzie furto, incendio, calamità e responsabilità civile del capofamiglia è un’ottima soluzione in partenza.

Le opzioni sono numerose, ciascuna ha caratteristiche specifiche e premi diversi. Valuta la tua soluzione ideale all’indirizzo: https://www.mioassicuratore.it/casa-famiglia/assicurazione-casa

ip

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium