/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 07 marzo 2019, 16:18

Violenza nella notte dei vicoli: un arresto per duplice tentato omicidio

I poliziotti hanno ricostruito l'accaduto grazie a una testimonianza e alle immagini delle telecamere di sorveglianza: gravi lesioni a un braccio e a una mano per uno degli aggrediti a colpi di coltello

Violenza nella notte dei vicoli: un arresto per duplice tentato omicidio

Genova - E' stato arrestato dagli agenti delle volanti l'autore dell'aggressione avvenuta all'alba in via San Luca, nel cuore centro storico.

L'uomo, cittadino della Tunisia con diversi precedenti penali, è accusato di duplice tentato omicidio. Gli inquirenti sono riusciti a ricostruire quanto accaduto, grazie alla testimonianza di un gambiano e alle telecamere di sorveglianza: l'arrestato avrebbe aggredito per motivi ancora tutti da chiarire un senegalese, ferendolo gravemente a un braccio e a una mano. 

L'aggredito si è dato subito alla fuga, incontrando sulla sua strada un cittadino del Gambia, che lo ha aiutato a rifugiarsi in un panificio per scappare dalla furia del rivale.

L'aggressore tuttavia ha cominciato a rincorrere il soccorritore della prima vittima, minacciandolo con due grossi coltelli: i due sono venuti a contatto e ne è nata una colluttazione durante la quale l'aggressore ha scagliato a terra la vittima tentando di assestare delle coltellate, che fortunatamente hanno solo lacerto la giacca del bersaglio.

Nel frattempo sono arrivate le volanti e a quel punto il tunisino è scappato lanciando i due coltelli e una pistola giocattolo, che aveva infilato nei pantaloni, mentre una seconda volante ha raggiunto il tunisino e lo ha arrestato.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium