/ Attualità

Attualità | 19 luglio 2019, 17:57

Bagnasco sui Bagni Liggia: "Sequestro è un fatto grave. Fare luce sul quadro normativo"

Il deputato di Forza Italia: "Piena disponibilità a collaborare con Ministro Centinaio per trovare una celere soluzione al problema"

Bagnasco sui Bagni Liggia: "Sequestro è un fatto grave. Fare luce sul quadro normativo"

“Forza Italia ha sostenuto pienamente in questi anni la questione balneare e la proroga delle concessioni contro la direttiva Bolkestein. La Regione Liguria, in particolare, ha avviato da subito un provvedimento per blindare, con una legge proroga, le concessioni", scrive il deputato di Forza Italia, Roberto Bagnasco, commentando la notizia del sequestro dello stabilimento balneare avvenuto a Genova Quarto.

"Ci schieriamo pertanto, anche questa volta dalla parte delle aziende del settore, che sono state penalizzate in tutti questi anni dall’Unione Europea - continua Bagnasco -. Diamo inoltre la nostra piena disponibilità a sostenere tutte le iniziative messe in campo dal Ministro Centinaio, che gode della nostra stima e fiducia. È necessario fare chiarezza sul quadro normativo per scongiurare altri episodi come, quello avvenuto a Genova, che mettono a rischio le imprese, soprattutto nel pieno della stagione estiva”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium