/ Cronaca

Cronaca | 23 gennaio 2020, 08:27

"Forse ho ucciso una donna": tunisino si costituisce a Genova

Si tratta del femminicidio di una donna polacca di 51 anni avvenuto nella notte tra domenica e lunedì a Verona

"Forse ho ucciso una donna": tunisino si costituisce a Genova

Un Tunisino di 41 anni si è presentato in Questura a Genova affermando: "Sono preoccupato, forse ho ucciso una donna durante una lite". 

Si tratta di una donna polacca di 51 anni, morta a Verona nella notte tra domenica e lunedì scorsi, presumibilmente per le percosse subite.

L'uomo è in stato d'arresto con l'accusa per il femminicidio della donna, con cui sembra avesse una relazione. Dalle indagini in corso, infatti, si è appreso che i due avevano trascorso la giornata insieme, nell'appartamento di lei, fino a quando, per futili motivi, è scoppiata una lite, terminata tragicamente.

Il tunisino, spaventato, avrebbe abbandonato l'appartamento, per poi pentirsi e costituirsi.

Sul corpo della donna è stata disposta l'autopsia.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium