/ Politica

Politica | 13 febbraio 2020, 14:55

Lunardon e Rossetti (PD): “Con l’autoparco Bucci e Toti stanno compiendo un blitz”

“Mettere i tir dove dovrebbe sorgere un parco rubano è un affronto ai cittadini”

Lunardon e Rossetti (PD): “Con l’autoparco Bucci e Toti stanno compiendo un blitz”

“Bucci e Toti – si legge in una nota dei consiglieri regionali del PD ligure Giovanni Lunardon e Pippo Rossetti – vogliono realizzare un autoparco in un’area di Cornigliano che, secondo il Puc del Comune e l’accordo di programma del 2005, avrebbe dovuto ospitare servizi per la cittadinanza e un parco urbano”.

“Lì non possono starci né un autoparco né un parcheggio – prosegue la nota – e neppure un’area di servizio o di sosta. È chiaro che Bucci e Toti stanno compiendo un blitz con evidenti profili d’illegittimità che hanno provocato recentemente le dimissioni della presidente di ‘Società per Cornigliano’. La scelta di sistemare l’autoparco dove avrebbe dovuto sorgere un’area per la riqualificazione del quartiere di Cornigliano è un affronto alle legittime aspettative dei cittadini e non risolve i problemi degli autotrasportatori che sarebbero costretti ad anticipare le spese per l’allestimento per la sua messa in sicurezza dell’area senza neppure sapere per quanto tempo potranno parcheggiare lì i loro mezzi”.

“Tutto questo – concludono i due consiglieri – a fronte di uno spazio già destinato ad autoparco e per il quale l’Autorità portuale ha messo a bilancio 70 milioni di euro, ma attualmente occupato senza titolo da un operatore privato. Non si capisce per quale ragione Comune, Regione, Autorità di sistema portuale e Società per Cornigliano non liberino quelle aree per realizzarvi finalmente un parcheggio adeguato alle esigenze dell’autotrasporto”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium