/ Cronaca

Cronaca | 23 luglio 2018, 12:30

Liguria preda della "cordata temporalesca", rovesci più intensi sul mare

Tuoni, fulmini e temporali hanno segnato il fine settimana appena trascorso in tutta la Liguria

Liguria preda della "cordata temporalesca", rovesci più intensi sul mare

I bagliori e i frequenti lampi di ieri sera sono stati avvistati da quasi tutta la Liguria, da Spezia a Ventimiglia, a causa di una linea temporalesca che si è formata a circa 30-40 miglia al largo (proprio al centro del golfo ligure).

La linea temporalesca (una vera e propria "cordata" molto stretta lunga oltre 150km) ha persistito per tutta la serata di domenica e fino alle prime ore della notte con forti precipitazioni circoscritte solamente in mare.

Dopo la mezzanotte i temporali (in forma attenuata) hanno tentato in moto antiorario, di avvicinarsi alle coste del Savonese coinvolgendo alcuni tratti di costa tra Finale Ligure ed Albenga. Raggiunta la terraferma il temporale si è immediatamente dissolto favorendo solo qualche lieve rovescio molto localizzato e non particolarmente intenso. Deboli precipitazioni hanno interessato anche localmente l'Imperiese ed il levante ligure, a causa d'instabilità residua (non associata al nucleo temporalesco).

RG

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium