/ Politica

Politica | 27 settembre 2018, 16:33

Lunardon all'attacco di Rixi: "Se non ci sono risorse per il Terzo Valico si dimetta"

Il consigliere del Pd: "Dov’era Rixi quando il Mit si dichiarava contrario all’anticipo del sesto lotto nonostante Regione, Comune e l’intera comunità sociale ed economica genovese lo chiedesse a gran voce?"

Lunardon all'attacco di Rixi: "Se non ci sono risorse per il Terzo Valico si dimetta"

"Rixi ci è o ci fa? Il viceministro ai Trasporti è lui. Se nel decreto non ci sono risorse adeguate su Terzo Valico e porto, l’unica cosa seria che può fare è dimettersi", scrive in un infuocato comunicato stampa il consigliere regionale del Partito Democratico Lunardon.

Si legge ancora nella nota: ""Nella bozza che circola del fantomatico decreto l’anticipo del sesto lotto del Terzo Valico (791 milioni) è cancellato e a fianco compare l’inquietante scritta: “contrarietà del Mit” cioè il Ministero dei Trasporti. Ma lui dov’era quando il Mit si dichiarava contrario all’anticipo del sesto lotto nonostante Regione, Comune e l’intera comunità sociale ed economica genovese lo chiedesse a gran voce? E poi a fronte di un calo dei traffici portuali superiore al 30% registrato dal 14 di agosto a oggi e di una proiezione fatta dall’Autorità di sistema portuale di Genova di un decremento del 15% per il 2019 com’è possibile che lo stanziamento nel capitolo dell’Iva dei porti sia pari a 20 milioni, come si legge in una delle ultime bozze? Vorrebbe dire solo 3 milioni in più rispetto a quanto oggi il porto di Genova incamera sull’Iva: non una miseria, un affronto all’intelligenza. E questo dopo che il viceministro Rixi, per giorni e giorni, aveva parlato del 3% senza tetto, che voleva dire circa 100 milioni in più rispetto a un gettito Iva da 3,5 miliardi, che comunque sarebbero stati inadeguati per far fronte al durissimo colpo ricevuto da quello che è il primo scalo d’Italia. E che avrebbe bisogno di un governo amico e non di un governo che gli fa lo sgambetto". 

RG


Vuoi rimanere informato sulla politica di Genova e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo GENOVA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediGenova.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP GENOVA sempre al numero 0039 348 0954317.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium