/ Politica

Politica | 01 ottobre 2018, 18:03

Rossetti attacca Salvini: "Ancora promesse ma dopo 50 giorni decreto insufficiente e niente commissario"

Il consigliere regionale del partito Democratico accusa il ministro Salvini di avanzare nuove promesse a fronte di una situazione catastrofica: "Avremmo voluto vedere proposte concrete, non nuovi annunci. Ci sono voluti ben 45 giorni per approvare un decreto che scontenta tutti, e ce ne stanno volendo 50 (speriamo) per avere un commissario"

Rossetti attacca Salvini: "Ancora promesse ma dopo 50 giorni decreto insufficiente e niente commissario"

Dopo la nuova visita di Salvini a genova, che è stata occasione per il ministro per parlare con i giornalisti del Decreto Genova, e della finanziaria, arriva l'attacco di Pippo Rossetti: "Sulla tragedia di Genova il ministro Salvini si è preso impegni importanti - scrive il consigliere regionale del partito Democratico - Ma sarà in grado di rispettarli? Dopo il decreto farlocco con pochi soldi per le aziende, e solo per quelle ubicate in una parte ristretta della città, oggi il vicepremier ha fatto altre promesse agli sfollati. Ma avremmo voluto vedere proposte concrete, non nuovi annunci. Ci sono voluti ben 45 giorni per approvare un decreto che scontenta tutti, anche il centrodestra, e ce ne stanno volendo 50 (speriamo, a questo punto) per avere un commissario".

"Anzi, proprio sul commissario, a differenza di quello che dice Salvini, abbiamo assistito a un indecoroso conflitto tra Toti, Bucci, Rixi, la Lega e i 5 Stelle - conclude Rossetti -  Cinquanta giorni senza misure per le aziende né programmi. Una gestione pessima, affidata più agli slogan che ad atti concreti". 

RG


SPECIALE ELEZIONI 2022 - GENOVA
Vuoi rimanere informato sulla politica di Genova in vista delle elezioni 2022 e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo GENOVA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediGenova.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP GENOVA sempre al numero 0039 348 0954317.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium