/ Politica

Politica | 02 ottobre 2018, 15:39

Ponte Morandi, Muzio (FI): “Il governo non sacrifichi Genova per interessi politici di parte”

Duro intervento del consigliere regionale di Forza Italia dai banchi del consiglio regionale contro il governo. (VIDEO)

Ponte Morandi, Muzio (FI): “Il governo non sacrifichi Genova per interessi politici di parte”

“Non vorrei che per raccogliere voti in più a livello nazionale si sacrificasse Genova: la città e la gente che sta soffrendo non lo meritano. Ognuno si metta la mano sulla coscienza al di là degli schieramenti, dei partiti, della propria appartenenza, e guardi al futuro di Genova, che non può essere subordinato agli interessi politici di qualcuno”. E’ quanto ha dichiarato Claudio Muzio, consigliere regionale di Forza Italia, intervenendo in Aula nel corso del dibattito sul decreto del governo su Ponte Morandi.

“Abbiamo visto all’opera – ha proseguito Muzio - il nostro presidente Toti e il sindaco Marco Bucci, che hanno agito nell’emergenza come meglio non si poteva. Da loro dobbiamo prendere esempio, e da loro devono prendere esempio coloro che ci governano a Roma: devono assumersi la responsabilità di rivedere il decreto, non con dei palliativi, ma con interventi coraggiosi; devono assumersi il coraggio e la responsabilità di azioni all’altezza della tragedia che ha colpito Genova, città che ha dato ampio sostegno all’una e all’altra forza di governo”. 

“Genova – ha concluso il consigliere regionale di Forza Italia - è coraggiosa. I genovesi ed i liguri sono coraggiosi. Hanno dato il via ad azioni che hanno cambiato la storia. Teniamolo presente tutti, soprattutto chi ci governa”.     

RG


Vuoi rimanere informato sulla politica di Genova e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 0954317
- inviare un messaggio con il testo GENOVA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
LaVocediGenova.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP GENOVA sempre al numero 0039 348 0954317.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium