/ Cronaca

Cronaca | 31 ottobre 2018, 11:49

Spacciatore di 18 anni in manette in via Prè

Il ragazzo ha tentato di sottrarsi ad un controllo di polizia, ma gli agenti lo hanno bloccato rinvenendo denaro contante 11 grammi di crack e 20 di cocaina in dosi pronte allo smercio

Spacciatore di 18 anni in manette in via Prè

Genova - In manette per spaccio un ragazzo di soli 18 anni: gli agenti del commissariato di Prè lo hanno sorpreso con crack e cocaina pronti per lo smercio su strada.

Gli agenti del Commissariato di Prè, durante un controllo del territorio, hanno percorso a piedi i vicoli genovesi per contrastare il fenomeno della vendita di droga.

Appena entrati in via Prè hanno subito visto il diciottenne confabulare con alcuni tossicodipendenti ed hanno deciso di controllarlo. Il giovane però è scappato alla vista delle divise, disfandosi di diverse confezioni di stupefacente.

Gli operatori sono riusciti immediatamente a fermarlo scoprendo che le confezioni, raccolte a terra, erano ben 20 dosi di cocaina per un peso complessivo di circa 12 g.

Il ragazzo è stato anche trovato in possesso di ulteriori 12 involucri contenenti circa 11 g di crack e della somma di euro 205 in banconote di piccolo taglio.

Il giovane, cittadino del Gabon irregolare in Italia, senza fissa dimora e incensurato, ha cercato di eludere il controllo dichiarando false generalità mostrando la foto, presente sul suo cellulare, di un passaporto con un nome diverso da quello che aveva dichiarato. Il documento, dopo un veloce accertamento , è risultato falso e il giovane è stato arrestato.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium