/ Cronaca

Cronaca | 26 dicembre 2018, 10:43

"Artisti della truffa" in azione agli sportelli Bancomat: svuotavano i conti degli anziani. Fermati 2 francesi

Due francesi, con base a Sanremo, sono stati arrestati dalla Polizia del Commissariato di San Fruttuoso, per aver derubato e truffato molti anziani al bancomat (VIDEO)

"Artisti della truffa" in azione agli sportelli Bancomat: svuotavano i conti degli anziani. Fermati 2 francesi

Una coppia all’apparenza distinta, ben vestita, dai modi gentili e raffinati, che viaggiava su macchine di grossa cilindrata. Si tratta di due francesi di 38 e 39 anni, in realtà professionisti della truffa al bancomat, arrestati dal Commissariato di San Fruttuoso, a Genova.

Infatti, dopo un’indagine articolata, in cui si è appurato che i ladri, con base a Sanremo, erano entrati in azione in diverse città, quali Roma, Firenze, Parma, Verona, Asti, Torino, è stato possibile identificarli grazie all’analisi di centinaia di immagini estrapolate dalle telecamere di sorveglianza agli sportelli bancomat.

La coppia, infatti, aveva come obiettivo gli anziani che di sera o nei week-end andavano a prelevare soldi. Il modus operandi era sempre lo stesso e collaudato: sbirciavano il Pin digitato dalla vittima, la distraevano in modo da riuscire a rubarle la carta restituita dalla macchinetta, facendo credere che che la mancata restituzione del bancomat fosse dovuta a problema tecnico. In questo modo avevano il tempo di prelevare i soldi prima che la vittima potesse rivolgersi all’agenzia della banca.

La coppia di "artisti della truffa" è riuscita a prelevare fino a un massimo complessivo di 12 mila euro. Inoltre dall’abitazione di Sanremo sono stati trovati capi d’abbigliamento e altri oggetti acquistati grazie al furto dei bancomat. Sono almeno quattro i colpi effettuati a Genova, ma le indagini sono ancora in corso e se ne stanno accertando molti di più in tutto il nord Italia.

Attualmente sono in carcere a Marassi.

 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium