/ Cronaca

Cronaca | 06 agosto 2019, 10:55

Cricket a Genova: il campo improvvisato a Caricamento

La piazza di sera viene usata come un campetto di gioco (VIDEO)

Cricket a Genova: il campo improvvisato a Caricamento

In genere si gioca in uno spazio ovale o rettangolare, in un campo in erba di “dimensioni spesso maggiori di uno da calcio, ma non esistendo regole precise su quanto lungo e largo debba essere il terreno da gioco, si sfrutta al massimo lo spazio disponibile” (Federazione Italiana Cricket). Se però lo spazio è una piazza, in particolare quella di Caricamento, giocarci a cricket non è l’ideale.

Da un po’ di tempo, infatti, quando è sera, tirate giù le saracinesche dei negozi nei vicoli, in cui vendono cover per cellulare, batterie e magneti di Genova “made in China”, un gruppetto di ragazzi originari del Bangladesh, dello Sri Lanka o dell’India, si allena, con mazza, palla e guantone, nel gioco di origine inglese.

Ci sono il battitore, il ricevitore (wicket-keeper) e gli altri giocatori (fielder) disposti in campo. Una squadra normale è composta da 11 membri, mentre questa è decisamente ridotta, ma resta il fatto che la palla va lanciata e il ricevitore deve colpirla e possibilmente rinviarla al lanciatore. Cosa poco fattibile se ci si trova in una normale piazza, e non in un campo, mentre le persone passeggiano per andare dal Centro Storico al Porto Antico o viceversa.

Non abituati a questo sport, può essere interessante osservare in azione la squadretta, ma forse sarebbe meglio se si allenassero in un campo vero o si rivolgessero all’unica squadra esistente a Genova e in Liguria, il Bogliasco Cricket Club.

 

 

Medea Garrone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium