/ Politica

Politica | 29 ottobre 2019, 12:43

Biblioteca Lercari, Ferrante: "Orari e servizi agli utenti ridotti e il Comune è assente"

L'accusa del Presidente del Municipio della Bassa Val Bisagno: "E' la seconda biblioteca per dimensione di tutto il comune, ma a quanto pare ciò non basta per ritenerla una biblioteca da supportare e soprattutto sostenere"

Biblioteca Lercari, Ferrante: "Orari e servizi agli utenti ridotti e il Comune è assente"

"Nonostante innumerevoli sforzi da parte del Municipio Bassa Val Bisagno, la Biblioteca Lercari è costretta a ridurre l’orario di apertura e a ridimensionare i servizi agli utenti", annuncia con rammarico su Facebook il presidente del Municipio, Massimo Ferrante.

"Il Municipio Bassa Val Bisagno si è impegnato in tutti i modi per evitare questa riduzione del servizio, attuando trasferimenti di personale dal Municipio alla Biblioteca, affidamento esterno a cooperative del servizio utilizzando le scarse risorse finanziare del Municipio e con sforzi continui da parte dei dipendenti per mantenere il servizio" della biblioteca, che si trova dentro Villa Imperiale e che dal 4 novembre cambierà orario (lunedì e mercoledì 12.30-18, martedì, giovedì e venerdì 8.30-18).

"Purtroppo i pensionamenti e la generale carenza di personale rende questa decisione obbligata", ma, conclude Ferrante: "Il grande assente di questa questione è il Comune di Genova; la Biblioteca Lercari è la seconda biblioteca per dimensione di tutto il comune, ma a quanto pare ciò non basta per ritenerla una biblioteca da supportare e soprattutto sostenere. A numerose richieste di personale e risorse la risposta è sempre la medesima, il nulla".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium