/ Sanità

Sanità | 26 febbraio 2020, 15:11

Coronavirus: altri 4 casi positivi in Liguria. Sono al San Martino (VIDEO)

Salgono così a 6 in Liguria i pazienti positivi. Negativo, invece, l'uomo che questa mattina si è presentato al pronto soccorso del San Martino di Genova

Coronavirus: altri 4 casi positivi in Liguria. Sono al San Martino (VIDEO)

Sono altri 4 i casi positivi al Coronavirus in Liguria. Salgono così a 6 in totale.

"Si tratta di quattro persone dell'hotel di Alassio, attualmente all'ospedale San Martino, ma in buone condizioni, tanto che i sanitari valuteranno dove proseguiranno le cure necessarie", ha detto il governatore Toti in conferenza stampa.

Questi casi si sommano agli altri due, un uomo di Spezia e una donna proveniente da Alassio, ma di origine lombarda: entrambi sono rispettivamente in buone e in discrete condizioni.

Invece, l'uomo che questa mattina si è recato al pronto soccorso del San Martino dicendo di essere entrato in contatto col paziente positivo della Spezia, è risultato negativo. In questo modo usciranno dalla quarantena anche i sanitari isolati a scopo preventivo.

Visto il sovraffollamento dell'albergo di Alassio, si sta pensando di "trasferire le persone in quarantena, che sono asintomatiche, trasportandole con i mezzi sanitari adeguati nelle proprie residenze, dove effettueranno l'isolamento volontario o coatto", ha concluso Toti. In ogni caso la situazione per la cittadina del ponente ligure non cambia, visto che nessun provvediemtno di quarantena generalizzata per la popolazione sarà adottato, almeno per il momento.

L'assessore Viale, invece, ha affermato che "è stato potenziato il numero 112, così che la rapidità nella risposta è tornata nella media. Invece i tamponi, secondo le disposizioni ministeriali, saranno fatti solo a casi specifici". In arrivo uno stock di mascherine per gli operatori sanitari.

Oltre alle preoccupazioni per la salute dei cittadini è forte l'apprensione per l'economia italiana e per quella ligure, colpita soprattutto nei settori strategici del turismo, della logistica e del commercio: come ha spiegato l'assessore regionale allo Sviluppo Economico Benveduti comunque è ancora presto per fare dei bilanci e studiare contromisure, che comunque dovranno vedere un forte coinvolgimento di governo nazionale e Unione Europea.

Se vuoi vedere la conferenza stampa completa:

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium