/ Attualità

Attualità | 09 aprile 2020, 17:11

Slittano le date del 22° Suq festival, ma il progetto ‘Certosa’ prosegue in rete

Peirolero: "Stiamo già lavorando per trovare nuove date in cui poterci rivedere in sicurezza perché la cultura e il teatro hanno bisogno di sguardi che s’incontrano"

Slittano le date del 22° Suq festival, ma il progetto ‘Certosa’ prosegue in rete

A causa dell'emergenza coronavirus e il protrarsi delle misure di contenimento che s’immagina possano perdurare per un lungo periodo, la Compagnia del Suq ha deciso di prevedere già da ora lo slittamento del 22° Suq festival previsto dal 12 al 21 giugno al Porto antico e il 26 giugno alla frontiera di Ventimiglia e le nuove date saranno comunicate non appena possibile.

“Vista l’esigenza di distanziamento fisico, necessaria ed importante da rispettare, era impossibile mantenere le date di giugno - spiega la direttrice artistica del Suq Carla Peirolero – ma ciò non vuol dire però che sarà cancellato: stiamo già lavorando per trovare nuove date in cui poterci rivedere in sicurezza perché la cultura e il teatro hanno bisogno di sguardi che s’incontrano, di corpi che si sfiorano e di emozioni che si condividono insieme».

‘Certosa quartiere condiviso’, progetto di cultura ed innovazione civica che da ottobre ha messo radici nella periferia di Genova, prosegue online con raccolta di testimonianze, racconti, foto che vengono pubblicati sul sito www.suqgenova.it/certosa in attesa di dare vita a laboratori teatrali e di narrazione al mercato comunale, luogo privilegiato del progetto.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium