/ Cronaca

Cronaca | 18 giugno 2020, 14:01

Lagaccio: è partita oggi la demolizione del ponte Don Acciai, i lavori termineranno ad ottobre

Piciocchi: "E' un'opera fondamentale sia per la sicurezza che per la viabilità", costo complessivo di 1,8 milioni di euro

Lagaccio: è partita oggi la demolizione del ponte Don Acciai, i lavori termineranno ad ottobre

È iniziata oggi la demolizione del ponte Don Acciai nel quartiere del Lagaccio di Genova: il ponte, chiuso nel settembre 2018 per motivi di sicurezza, sarà ricostruito ex novo nella parte centrale, verranno conservate invece le due pile laterali; i lavori, per un costo complessivo di 1,8 milioni di euro, termineranno ad ottobre, l’affidamento dei lavori è avvenuto con procedura aperta e ad aggiudicarseli è stata la Italscavi, impresa con sede a Scandicci.

La demolizione vera e propria del ponte segue le attività già svolte di spostamento e ricollocazione dei sottoservizi, l’ultima delle quali completata giovedì scorso con l’apertura del nuovo bypass dell’acquedotto, e quelle finali di scarifica del manto d’asfalto e smontaggio delle ringhiere oltreché dell’impianto d’illuminazione pubblica. Il ponte non sarà demolito completamente, l’ipotesi iniziale di procedere all’abbattimento completo della struttura vagliata ai tempi della gara per l’affidamento della progettazione definitiva ed esecutiva è stata scartata. Alla fine l’impresa esecutrice ha concordato con il Comune di procedere alla demolizione parziale del ponte per evitare i rischi legati al taglio e allo smontaggio ed accantonamento nelle aree di cantiere delle travi che costituiscono due delle tre campate centrali.

Il nuovo impalcato, collegato alla prima e all’ultima campata, verrà appoggiato su un’unica pila centrale le cui fondazioni saranno anche più distanti dalla tombinatura del sottostante rio; l’impalcato verrà ricostruito sopra una nuova struttura costituita da speciali travi in acciaio anticorrosione. L’abbattimento totale del vecchio impalcato è previsto tra la fine di giugno e la prima metà di luglio, terminata la quale si realizzeranno le fondazioni e la costruzione della nuova pila centrale; a settembre ci sarà la posa delle travi, quindi la realizzazione del nuovo impalcato fino alla conclusione dei lavori in autunno, quando il ponte sarà nuovamente aperto al traffico.

«Il rifacimento del ponte Don Acciai è un’opera fondamentale per il Lagaccio e i quartieri circostanti – spiega l’assessore ai Lavori pubblici Pietro Piciocchi – sotto due punti di vista: sicurezza e viabilità. Il primo progetto prevedeva lo smontaggio e il rimontaggio del ponte, ma l’intervento presentava alcune criticità importanti; di qui la decisione concordata con l’impresa esecutrice dei lavori di sostituire il solo impalcato centrale; adesso contiamo di restituire al più presto il ponte agli abitanti del Lagaccio e a tutti i genovesi, nuovo di zecca e finalmente sicuro».

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium