/ Attualità

Attualità | 26 giugno 2020, 09:22

Inaugurazione nuovo Ponte: i parenti delle vittime non parteciperanno

Il Comitato non parteciperà all’inaugurazione del nuovo Ponte Morandi, ma verranno letti i nomi delle 43 vittime della tragedia del 14 agosto 2018

Inaugurazione nuovo Ponte: i parenti delle vittime non parteciperanno

Il Comitato non parteciperà all’inaugurazione del nuovo Ponte Morandi, ma verranno letti i nomi delle 43 vittime della tragedia del 14 agosto 2018. La presidente, la pinerolese Egle Possetti, spiega la linea del Comitato Ricordo Vittime Ponte Morandi, che si era opposta all’idea di fare dell’evento una festa, visto il fatto tragico a cui è collegato.

«Dopo le nostre pressanti richieste e l’importante intervento del Presidente Mattarella, la cerimonia di inaugurazione ha acquisito connotazioni di sobrietà, soprattutto in rispetto di coloro che da quel ponte non sono più tornati» sottolinea Possetti, che anticipa: «Ringrazieremo personalmente il Presidente nell’incontro privato che avremo, sia per il suo intervento in questa vicenda, sia per averci permesso di parlare con lui e comunicare il nostro sentire».

Il Comitato ha anche chiesto al sindaco di Genova e commissario straordinario per la ricostruzione Marco Bucci un momento intimo di inaugurazione del “Cerchio dei 43 alberi” che sarà installato sotto al ponte: «Questo sarà il primo abbozzo del Memoriale in ricordo delle vittime, in quel luogo sentiamo la presenza del nostro cuore».

 

 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium