/ Genova

Genova | 18 luglio 2020, 11:40

Scoperta piantagione di marijuana a Vendone: i carabinieri trovano 2 mila piante per un totale di 4 milioni e mezzo di euro (FOTO e VIDEO)

Il Nucleo Elicottero dei Carabinieri ha rintracciato dall'alto il terreno e poi dopo un'attività di indagine è stato scoperto il 28enne, simpatizzante di Pablo Escobar

Scoperta piantagione di marijuana a Vendone: i carabinieri trovano 2 mila piante per un totale di 4 milioni e mezzo di euro (FOTO e VIDEO)

Stavano sorvolando e monitorando la zona boschiva del comune di Vendone in località Vallone quando hanno individuato una vasta piantagione di marijuana.

Il personale del 15esimo del Nucleo Elicottero dei Carabinieri di Villanova d'Albenga nella sua attività di controllo (grazie al programma istituito dal comando provinciale) ha localizzato l'appezzamento di terreno con sofisticati sistemi di individuazione dell'alto e dopo la segnalazione alla Compagnia dei carabinieri di Alassio che ha effettuato per qualche giorno un'attività di osservazione tramite il nucleo investigativo di Savona, è stato arrestato nella giornata di ieri il coltivatore.

L'uomo, A.R. 28enne di Albenga, conosciuto come "El Machico" e simpatizzante del noto narcotrafficante colombiano Pablo Escobar, con precedente per coltivazione di sostanza stupefacente, aveva creato una vera e propria coltivazione di marijuana.

Tre le diverse qualità di marijuana piantate dall'uomo (Gorilla, Shaks e Cheese) non nella classica modalità intensiva ma a macchia di leopardo in mezzo alla vegetazione spontanea. Le piante sparse nel verde erano posizionate e fatte essiccare anche in una baracca grazie ad un ventilatore dove veniva effettuata la lavorazione e la preparazione in sacchetti di nylon. Le piante per non essere riconosciute dal nucleo elicotteri che proprio in quell'area ha il corridoio d'atterraggio e di decollo, non venivano fatte crescere in maniera particolare (circa 70-80 cm).

Per ogni pianta, circa 2mila rintracciate nella piantagione, il 28enne riusciva a ricavare mezzo kg di marijuana per un totale circa di una tonnellata e la cifra complessiva di 4 milioni e mezzo di euro.

L'arrestato è attualmente detenuto nel carcere di Genova Marassi a disposizione del pm Chiara Venturi.

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium