/ Attualità

Attualità | 09 agosto 2020, 10:33

Milano-Sanremo 2020: il belga Wout Van Aert ha vinto l'edizione senza il savonese (FOTO e VIDEO)

La gara, come sempre, si è risolta sul Poggio con una serie di azioni che sono partite fin dall’inizio dell’ascesa di via Duca D’Aosta

Milano-Sanremo 2020: il belga Wout Van Aert ha vinto l'edizione senza il savonese (FOTO e VIDEO)

E' stato il belga Woult Van Aert a vincere la 111a edizione della Milano-Sanremo, una corsa rinviata a marzo per il lock down, che ha cambiato data diverse volte e che ha visto l'esclusione del savonese dal percorso. Ha battuto in volata il vincitore dello scorso anno Alaphilippe.

Un’edizione totalmente diversa con l’esclusione del Turchino e del savonese, con il passaggio dal Alessandria e sul Colle di Nava.

La gara, come sempre, si è risolta sul Poggio con una serie di azioni che sono partite fin dall’inizio dell’ascesa di via Duca D’Aosta. Alla fine, sul traguardo di via Roma ha prevalso il belga.

L’ordine d’arrivo, dopo il vincitore Wout Van Aert (Team Jumbo-Visma), ha visto nell’ordine: Julian Alaphilippe (Deceuninck - Quick Step), Michael Matthews (Team Sunweb), Peter Sagan (Bora - Hansgrohe), Giacomo Nizzolo (Ntt Pro Cycling), Dion Smith (Mitchelton-Scott), Alex Aranburu (Astana Pro Team), Greg Van Avermaet (Ccc Team), Philippe Gilbert (Lotto Soudal) e Matej Mohoric (Bahrain - Mclaren).

“E' stata la Classicissima più lunga di sempre: più di 300 km sotto il sole di agosto sono stati una prova sportiva durissima, eccezionale, con il Poggio ancora decisivo. Alla fine il belga Van Aert ha vinto una Milano-Sanremo inedita, ma bellissima. Un percorso nuovo, bello e tecnicamente molto interessante”.

Lo ha detto il Sindaco di Sanremo, Alberto Biancheri, commentando la corsa di oggi. “Non è stato semplice organizzare questa Milano-Sanremo – prosegue - anche perché, purtroppo, non c'era altra data possibile. Mi scuso con i sanremesi che hanno dovuto subire qualche disagio e ringrazio tutti i miei concittadini per la grande collaborazione che ci hanno dato. Un grande ringraziamento va a Rcs, alla Polizia municipale, alle Forze dell'Ordine, alla Protezione civile, ai dipendenti comunali in servizio e a tutte le centinaia di persone che da ieri hanno operato senza sosta, affinché tutto andasse per il meglio, in una Sanremo che già da stamattina era strapiena di turisti nelle vie del centro. Un ringraziamento lo voglio fare anche a tutti i sindaci che come me hanno creduto nell'importanza dell'evento e, nonostante le tante difficoltà affrontate, hanno reso possibile l'edizione numero 111 della gloriosa Milano-Sanremo”.

“Oggi il mondo ci guardava – termina Biancheri - ed essere riusciti a realizzare la corsa è stato un grande segnale, oltreché uno spot immenso per il territorio, a livello intercontinentale, che avrà un ritorno importante”.

(Foto di Tonino Bonomo e video di Luciano Parodi)

L'arrivo in via Roma:

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium