/ Cronaca

Cronaca | 15 settembre 2020, 17:42

Perseguita, pedina, insulta e minaccia con un taglierino l'ex moglie: arrestato un 73enne

La vittima, in compagnia della figlia minore, s’è spaventata ed ha immediatamente chiamato la Polizia

Perseguita, pedina, insulta e minaccia con un taglierino l'ex moglie: arrestato un 73enne

La Polizia di Genova ha arrestato un 73enne per il reato di atti persecutori: l’uomo, che non si è mai rassegnato alla fine del matrimonio con l’ex moglie 43enne, l’ha seguita per l’ennesima volta per poi insultarla e minacciarla con un taglierino; la vittima, in compagnia della figlia minore, s’è spaventata ed ha immediatamente chiamato la Polizia e gli agenti l’hanno fermato trovandolo in possesso sia del cutter che di un foglio dov’erano appuntati gli orari e spostamenti dell’ex moglie.

Successivamente la donna ha raccontato agli operatori che da quando si sono separati a maggio l’uomo non le ha mai dato tregua tempestandola di messaggi ed insulti fino a pedinarla ogni giorno in qualsiasi suo spostamento tanto da farle cambiare più volte le abitudini di vita provocandole così un forte stato d’ansia; in particolare a giugno la donna, dopo l’ennesimo episodio di molestie e minacce anche nei confronti della figlia, s’era rivolta ai carabinieri che avevano denunciato il 73enne per maltrattamenti in famiglia; l’uomo, con svariati precedenti, è stato tradotto nel carcere di Marassi.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium