/ Cronaca

Cronaca | 30 ottobre 2020, 14:48

Arrestato il giovane rapinatore della metropolitana di Genova

Tre colpi in poche ore nelle stazioni del centro storico

Arrestato il giovane rapinatore della metropolitana di Genova

Gli agenti di polizia hanno arrestato un 28enne con diversi precedenti di spaccio nonché reati contro il patrimonio: i fatti risalgono allo scorso 29 settembre quando nell’arco di una sola giornata ha commesso tre rapine nelle stazioni della metropolitana di Genova.

La prima alle 6.30 nella stazione San Giorgio, qui ha avvicinato un signore in attesa della metro e con la scusa di chiedere l’elemosina gli si è avvicinato e, minacciandolo con un punteruolo di 20 centimetri, s’è fatto consegnare il contenuto del portafoglio.

Poche ore più tardi nella stazione di Sarzano la seconda rapina: anche qui stesso modus operandi ossia avvicinamento della vittima con la scusa dell’elemosina e, al rifiuto della stessa e approfittando della sua distrazione, è riuscito a prendere dalla borsa aperta che la signora portava a tracolla il cellulare e 50 euro per poi spintonare la vittima e fuggire.

La terza rapina in serata nuovamente nella stazione di Sarzano: adottata anche stavolta la stessa strategia, ha strappato di mano il cellulare della vittima che però non s’è data per vinta e dopo qualche spintone è riuscita a recuperarlo mettendolo in fuga.

La sezione investigativa del commissariato s’è attivata per recuperare le immagini dei luoghi interessati dai fatti e, grazie alle denunce delle vittime nonché ai riconoscimenti delle stesse, ha identificato ed arrestato l’autore delle rapine; tuttavia le indagini proseguiranno per capire se è stato responsabile di altri furti sempre nel centro storico.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium