/ Economia

Economia | 27 novembre 2020, 16:54

La Compagnia delle Opere festeggia 20 anni di attività: riscoprire il senso di comunità per affrontare la sfida del futuro (VIDEO)

L'assemblea generale della Cdo Liguria è stata anche il momento per ufficializzare il passaggio del testimone a capo dell'associazione ligure fra il presidente uscente Marco Carosi, e il neopresidente Benedetto Lonati

La Compagnia delle Opere festeggia 20 anni di attività: riscoprire il senso di comunità per affrontare la sfida del futuro (VIDEO)

Si è svolta ieri online in ossequio alle regole anti-Covid l'assemblea generale della Cdo Liguria, che quest'anno festeggia il suo ventesimo anniversario con uno sguardo di speranza e ambizione verso il futuro, nonostante il momento sia difficile per tutti sotto molti aspetti.

Per l'occasione si sono alternati gli interventi dei numerosi ospiti a partire da quello del presidente uscente Marco Carosio: "Parlare oggi di futuro può essere difficile e può sembrare persino inappropriato, ma pensare oggi il futuro che ci aspetta è l'unica maniera di esserne poi protagonisti. Dobbiamo aiutarci a capire dove orientare la nostra attenzione e la Cdo è il posto giusto per farlo in libertà. In questi 20 anni il lavoro di molti è servito a creare un luogo dove metterti in gioco per rinnovarti, capace di aiutarti a tornare a casa consapevole di aver creato un cambiamento con il sorriso sul volto. Per questo siamo soddisfatti del titolo che ci siamo dati, Presenti al Futuro!20 ani di lavoro per il bene di tutti", ha dichiarato in apertura dei lavori.

La prima sessione di interventi ha avuto il compito di delineare uno scenario sociale e un metodo sull’impresa con l'intervento di Antonio Polito, vicedirettore del Corriere Sera, che ha raccontato l'esigenza di progettare l'Italia dl domnai a partire da un rinnovato senso della comunità, e Andrea Pontremoli, CEO Dallara Auto, che ha offerto la sua esperienza manageriale per individuare in maniera concreta sentieri capaci di concretizzare un progetto proiettato alla costruzione del futuro.

A seguire due associati liguri, Nicola Caldana, a capo dell'azienda Naturdet di Pietra Ligure,  con una storia interessante di rinnovamento aziendale durante il lockdown, e Marco Castagnola, fondatore Cdo e gestore opera sociale Fontana Vivace, hanno illustrato le loro esperienze,  personali e paradigmatiche allo stesso tempo nell'individuare quello spirito che ha contraddistinto i primi 20 anni di attività di Cdo al servizio della comunità, alla ricerca della maniera migliore di migliorare sempre nelle proprie attività.

L'assemblea è poi proseguita con le interviste del presidente nazionale Guido Bardelli, che ha dialogato con il sindaco di Genova Marco Bucci e con l'assessore Ilaria Cavo, presente in sostituzione del governatore Toti, impegnato nella conferenza Stato-Regioni: la domanda chiave è stata sul contributo che la società civile può dare secondo loro nel dialogo con i decisori pubblici. Bucci ha evidenziato come le istituzioni pubbliche abbiano il ruolo di costruire partecipazione nella visione di società che intendiamo costruire, perché solo gli interventi pubblici possono garantire progetti e investimenti con l'ottica di un ritorno nel medio lungo-periodo: un ruolo diverso quindi dell'intrapresa privata, naturalmente più attenta ai ritorni di breve periodo. L'assessore Cavo ha invece puntato l'attenzione sul fatto che una corretta sinergia con i decisori pubblici dell'imprenditoria e della società civile può consentire tempestività nell’avere input su bisogni ed esigenze, per costruire risposta di sistema efficace.

 

Il chiusura dell'assemblea si è anche svolto simbolicamente il passaggio del testimone fra il presidente uscente di Cdo Liguria Marco Carosio e il nuovo numero uno dell'associazione ligure, Benedetto Lonato"Mi rivolgo ai soci per dire che oggi è un momento di crisi profonda, ma è anche l'ora di chi ha radici profonde e motivi per sperare - ha dichiarato Lonato -; penso che la Cdo esprima bene questo punto di vista sul mondo. Non siamo noi a scegliere il tempo che viviamo, ma siamo noi a decidere come impiegarlo, e credo che saremo in grado di fare grandi cose per le nostre opere. Noi di Cdo abbiamo il vantaggio di essere liberi e sapere impegnarci per fare del bene e crescere nelle nostre attività".

Il video completo dell'assemblea (inizio effettivo della trasmissione al minuto 24):

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium