/ Attualità

Attualità | 13 gennaio 2021, 12:10

A Genova trasporto pubblico a costo invisibile: il progetto del sindaco Bucci

L'obiettivo del primo cittadino

A Genova trasporto pubblico a costo invisibile: il progetto del sindaco Bucci

"Una mobilità pubblica a costo invisibile per il cittadino".

Questo è l’obiettivo prefissato ed espresso all’Ansa da parte del Sindaco di Genova Marco Bucci. Il primo cittadino ha sottolineato come il capoluogo ligure possa diventare la prima città in Italia dove i biglietti dell’autobus saranno aboliti. Ma in che modo tutto questo? Bucci è chiaro:

“Stiamo lavorando per cercare di trovare i giusti meccanismi dove i cittadini si ritroveranno a pagare la mobilità come attraverso una sorta di imposta – ha evidenziato il Sindaco – dove prendere l’autobus deve essere semplice come aprire un rubinetto dell’acqua”.

Questo progetto innovativo prevede che i cittadini vadano a pagare una bolletta, all’interno della quale vi è una imposta destinata a sostituire gli attuali introiti dei biglietti 

Nell’idea di Bucci quindi tutti i servizi legati al servizio pubblico, quali autobus, metropolitana e ascensori potrebbero essere usufruiti in maniera gratuita per i residenti, mentre tutti i turisti potrebbero ricorrere all’utilizzo di una speciale card, inclusa ad esempio nel pernottamento alberghiero.

Ovviamente è necessario ancora del tempo per concretizzare questo progetto, vista anche l’utilità di una riorganizzazione del trasporto pubblico, sia in termini di disponibilità e qualità dei mezzi, sia per quanto riguarda l’effettiva espansione dei servizi, ma le basi paiono esserci e il sindaco Bucci pare avere le idee molto chiare.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium