/ Attualità

Attualità | 05 aprile 2021, 11:01

Bassetti durissimo contro i no vax: "Bisogna trattare da terrorista chi minaccia", scontro con Brosio

"Non esiste che il web sia governato dagli anti-vaccinisti, sono movimenti anti-scientifici; il governo italiano deve dire che se minacci una persona o metti una bomba ricevi la stessa pena al pari di un atto terroristico"

Matteo Bassetti e Paolo Brosio

Matteo Bassetti e Paolo Brosio

"Chi minaccia o mette bombe va trattato da terrorista". Questa volta il professor Matteo Bassetti non risparmia uno strale senza precedenti contro i detrattori della vaccinazione. Nella trasmissione Domenica Live su Canale 5, il direttore del reparto di Malattie infettive dell'ospedale San Martino di Genova ha riservato parole molto dure per i No Vax. Al centro della discussione l'episodio di sabato a Brescia, dove bottiglie incendiarie sono state lanciate contro una tensostruttura adibita a centro vaccini e tamponi, con danni causati dalle fiamme.

Dalle tensioni degli anni Settanta ad oggi, per l'infettivologo, il passo sembra breve: "Oggi abbiamo movimenti No Vax che bruciano la porta dell'Istituto Superiore di Sanità o mettono una bomba in un centro vaccinale". Per Bassetti, "siamo in guerra ed essere contro i vaccini significa essere contro lo Stato".

Se da una parte per gli operatori sanitari è stato introdotto l'obbligo di vaccinarsi, dall'altra il professor Bassetti invoca una "una legge che punisca chi prende posizione contro i vaccini; questa gente va trattata come abbiamo trattato negli anni Settanta i terroristi".  

E ancora: "Non esiste che il web sia governato dagli anti-vaccinisti, sono movimenti anti-scientifici... Il governo italiano deve dire che se minacci una persona o metti una bomba ricevi la stessa pena che se fai un atto terroristico".

Nel corso della puntata televisiva, l'infettivologo si è scontrato con Paolo Brosio, che consigliava una certa versione di terapia farmacologica per contrastare il Covid. "Sembra di rivedere un film già visto", ha detto Bassetti, che qualche giorno era stato protagonista di un battibecco (leggi qui) con Simona Ventura a #Cartabianca: "Fateci fare il nostro lavoro.  Finiamola di parlare di protocollo giusto o sbagliato. La cura del paziente la fa il medico. Fate la televisione ma fate fare i medici ai medici", ha ribadito. E Babara D'Urso ha "silenziato" Brosio facendogli spegnere il microfono.

Leggi anche: Zona rossa, Bassetti: "Scelta ipocrita, bar e ristoranti chiusi mentre la gente si assembra in parchi e lungomari"

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium