/ Cronaca

Cronaca | 13 aprile 2021, 17:26

Mare, sole, sale e un serpente: un giro a Voltri con spavento

Sulla passeggiata di Voltri è stata avvistata scorrazzare una grossa biscia, che ha inquietato non poco i passanti, ma non c'era nulla da temere: con tutta probabilità si trattava di un "biacco"

Mare, sole, sale e un serpente: un giro a Voltri con spavento

Il sole splendente di un martedì di metà aprile, dopo il grigio e la pioggia dei giorni scorsi, ha invogliato sicuramente ad una breve uscita in spiaggia verso l'ora di pranzo molti, anche solo per godere del mare pettinato dalla Tramontana.

Siamo sul lungomare di Voltri, il sole è tiepido come in una normale giornata di primavera, quella stessa primavera che come ogni anno sveglia i primi rettili dal lungo letargo invernale. 

Provate a mettere un grosso rettile sul lungomare di Voltri nell'ora di pranzo per vedere cosa succede, come è capitato oggi, tra lo spavento e l'incredulità dei presenti. 

Una grossa biscia, probabilmente un biacco, è stata vista aggirarsi tra le persone; molti stavano mangiando, altri erano distesi al sole per godersi la bella giornata, ma tutti sono stati colpiti dal singolare incontro. 

Il biacco è un rettile molto grosso; la sua mole può spaventare, ma non è assolutamente velenoso. In primavera quando esce dal letargo, è spesso disorientato e le sue movenze vengono spesso scambiate per atteggiamenti di attacco. 

Qualche temerario pare sia riuscito anche ad immortalarlo con una foto. Gli studiosi assicurano: ogni panico è stato ingiustificato. Immaginate però un simile serpente davanti a voi. Riuscireste a stare calmi?

Chiara Manganaro

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium