/ Attualità

Attualità | 06 maggio 2021, 16:04

Il ponte della vergogna, il lungometraggio sul ponte Morandi del regista genovese Fabio Giovinazzo (VIDEO)

Un docufilm per non dimenticare una tragedia che ha segnato Genova e non solo: la distribuzione del dvd già iniziata su Amazon e Ebay, ora arriva anche nei negozi di settore e nelle librerie del capoluogo ligure

Il ponte della vergogna, il lungometraggio sul ponte Morandi del regista genovese Fabio Giovinazzo (VIDEO)

È dedicato alla memoria della tragedia del ponte Morandi il lungometraggio del regista genovese Fabio Giovinazzo, che dopo la distribuzione su Ebay e Amazon ora sarà anche disponibile in Dvd nelle librerie, nei negozi e nelle edicole del capoluogo ligure (dove lo si può anche prenotare): “È un progetto col quale ho voluto raccontare un pezzo di storia che diversamente rischiava di essere dimenticato” dice Giovinazzo. Un lavoro realizzato usando più linguaggi: dalle foto d’epoca alle illustrazioni, passando per il documentario e la video arte. “Attraverso questi linguaggi diversi ho voluto creare un puzzle in cui far confluire la denuncia, l’indignazione, fino ad arrivare alla vergogna, sentimento cardine di questo lavoro, che approda, però, alla sua emotività opposta: fiducia e forza”.



Un’opera “dura e sfidante - la definisce il regista - che però ha avuto un buon feedback, superando una prima fase di diffidenza”. Un film che vuole curare la memoria per non dimenticare una tragedia e tutto quello che si è portata dietro: “Le nuove generazioni, magari, non si renderanno conto di quanto è importante ricordare: questo film cura la memoria, che è fondamentale per il futuro”. Per questo Giovinazzo non esclude una prosecuzione sul tema anche se non nell’immediato: “Il tempo ha fatto il suo lavoro nell’elaborazione di questa vicenda drammatica e per ora aspetto di capire come potrà essere recepito dal grande pubblico il film per poi valutare nuove strade per continuare l’opera di memoria e di monito nei confronti dell’opinione pubblica”.

Il progetto ha anche partecipato al festival ‘Fuorinorma’ del critico cinematografico Adriano Aprà e ha ottenuto diversi passaggi all’interno dello spazio MyMovies. Un film autoprodotto dallo stesso Giovinazzo con Capra Pictures e autofinanziato nella distribuzione dal regista in collaborazione con la casa cinematografica Home Moviesa cui hanno collaborato attori, tecnici e artisti genovesi. “Un film realizzato a Genova che dono alla città in memoria della tragedia del Morandi. E che spero abbia un respiro internazionale”. Perché l’intento del regista è quello di: “Non dimenticare”.

Rosangela Urso

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium