/ Attualità

Attualità | 09 maggio 2021, 18:30

Entella Tv festeggia i trentacinque anni di vita trasmettendo in tutta la Liguria

Importante collaborazione tra lo storico editore Marco Pinat e il gruppo New Signal: si passa dalla copertura del Tigullio all’area tra Ventimiglia e Sarzana. Potenziati anche i contenuti

Entella Tv festeggia i trentacinque anni di vita trasmettendo in tutta la Liguria

Ma chi l’ha detto che il numero 17 porta sfortuna? A dispetto dei tanti scaramantici, può anche succedere che il numero 17 possa portare molto, ma molto bene. È quanto successo a Entella Tv, l’emittente televisiva che ha storicamente sede a Lavagna e che altrettanto storicamente è di proprietà della famiglia Pinat, attualmente condotta da Marco, figlio del fondatore Paolo, e con la sempre preziosa supervisione della madre, Adriana Mosto.

Nel suo trentacinquesimo anno di vita, pur in mezzo alle tante difficoltà che sta scontando tutto il mondo dell’emittenza privata e, soprattutto, dell’emittenza privata locale, e che si sono accentuate anche e più in periodo di emergenza sanitaria, Entella Tv riesce ad andare in controtendenza, allargando i suoi confini e passando da essere un punto di riferimento per tutto il Tigullio a televisione di livello regionale.

Tutto questo è stato reso possibile grazie a un accordo tra la famiglia Pinat e Andrea Mazza, proprietario dell’emittente New Signal: le due parti hanno firmato, nelle scorse settimane, un’intesa per una collaborazione sia tecnica che editoriale. “Riguarda sia la frequenza che i contenuti”, precisa Marco Pinat, e la frequenza è appunto il canale 17, sul quale Entella Tv era basata nel Levante genovese e sul quale ora sarà basata da Ventimiglia a Sarzana, con i loghi congiunti Entella Tv e New Signal.

“Copriamo finalmente tutta la Liguria, oltre alla zona di Parma, nella quale eravamo già presenti - prosegue Pinat - Il palinsesto prevede produzioni di entrambe le emittenti”. Secondo l’editore di Entella Tv, “al trentacinquesimo anno di vita, penso che questo sia un bel traguardo, anche in vista del prossimo passaggio al Dvb-T2 del digitale terrestre previsto nel 2022 e che prevedrà obbligatoriamente trasmissioni a livello regionale, perché la rete sarà attrezzata da EiTower del gruppo Mediaset e tutte le emittenti locali saranno veicolate attraverso questo network”.

Ma quali contenuti di Entella Tv passano a livello regionale? “I nostri programmi di punta, ovvero ‘Tra Amici’ con Giuliano Fogola, ‘Dadaumpa’ con Antonio Migliore e le edizioni giornaliere del ‘Tg Tigullio’. Devo ringraziare Andrea Mazza, perché è una persona di grandi competenze professionali e di grande umanità e sono seriamente convinto che questa collaborazione potrà fare molto bene a entrambi”.

New Signal è una tv nata sul web nel 2020, appena prima del lockdown generale, quindi allargatasi al digitale terrestre. Produce programmi dedicati al calcio, in particolare a Genoa e Sampdoria, ma anche dedicati alla musica e alla danza, oltre a collaborare con ‘Good Morning Genova’, un’altra interessante realtà nata di recente e coordinata dal giornalista Giovanni Giaccone.

Marco Pinat non ha dubbi: “Questo accordo mi pare una bella occasione anche per portare il Tigullio… al di fuori del Tigullio e per promuovere quotidianamente la nostra terra e quello di bello che vi accade. Ho ricevuto già parecchi riscontri positivi in questo senso, da ascoltatori del Ponente ligure. Non nascondo, poi, che si tratta di una buona opportunità pure dal punto di vista economico, perché i nostri prodotti potranno essere promossi a una platea più ampia di potenziali investitori, di potenziali inserzionisti e di pubbliche amministrazioni”.

Dietro le quinte, sia Mazza che Pinat rimarcano il ruolo da trait d’union svolto dal giornalista Franco Ricciardi. Al trentacinquesimo anno di vita, quindi, Entella Tv si rinnova, all’insegna dell’unione che fa la forza, o per lo meno ci prova. Era il lontano febbraio del 1986, quando Paolo Pinat, conosciuto in veste di costruttore di ripetitori televisivi, decise di creare un’emittente sua, con epicentro a Lavagna, ed estensione a tutto il Tigullio e suo entroterra.

Nasceva così Entella Tv: “Nel nostro comprensorio, il Golfo del Tigullio - ricorda Marco Pinat - non esisteva più una realtà televisiva che portasse nelle case delle persone gli avvenimenti locali: ecco il perché dell’importanza di quella piccola tv libera, che subito si è distinta per il suo servizio, basato sullo slogan, quanto mai azzeccato ‘Accendi Entella Tv... C’è il Tigullio’. In circa un anno l’emittente accese quaranta ripetitori, dando la possibilità alla redazione chiavarese del Centro Televisivo Regionale ‘Ctr’, costituito da Giuliano Vignolo e Tito Mangiante, di diffondere il primo telegiornale locale”.

All’inizio, il palinsesto era essenziale: solo due edizioni del telegiornale, mentre nelle restanti ore venivano trasmesse emittenti satellitari straniere, per lo più musicali. Successivamente, fu la volta di Video Music, il cui marchio poté così comparire anche nel Tigullio, quindi di Telegenova.

Il resto è una storia dove si è sempre cercato di aggiungere e mai di togliere: “Nel 1987 iniziano diverse produzioni: oltre ai due telegiornali, vengono create rubriche di grande successo, dedicate alla cultura genovese, allo sport, al contatto diretto con i telespettatori. Sono gli anni di ‘O Castello’ condotto da Elio Rossi, ‘Spazio Entella’ condotto da Massimo Russo, e ‘Sammarcanda’ condotta da Claudio Leandri. Poi, arriva la Legge Mammì, le emittenti devono mettersi al passo e quindi produrre almeno otto ore di programmazione propria, attenersi alle regole pubblicitarie, fornire programmi di informazione. Da qui la nostra decisione di gestire l’intero palinsesto”.

Ora, l’accordo di collaborazione con New Signal: si va oltre Portofino da una parte e oltre Sestri Levante dall’altra. Si va verso altri territori e altri mercati. Si va, in generale si va: perché quando hai una televisione, l’importante è sempre andare. In onda, ma non solo.

Alberto Bruzzone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium