/ Attualità

Attualità | 09 giugno 2021, 16:53

A Boccadasse prende vita il progetto contro il degrado (FOTO)

Nel fine settimana volontari all’opera nel Municipio VIII Medio Levante per monitorare il borgo e mantenerlo pulito; è stata predisposta anche l’attività di presidio informativo per dare informazioni sulla raccolta differenziata

A Boccadasse prende vita il progetto contro il degrado (FOTO)

Nasce il primo progetto anti degrado a Boccadasse: da venerdì il Municipio Medio Levante lancia l’iniziativa, la prima a Genova, per meglio affrontare l’assalto estivo nel prezioso borgo marinaro e la sua spiaggia. Ne parla Tiziana Notarnicola, assessora che ha, tra le diverse deleghe municipali, quella alla Manutenzione, Aster, verde, ciclo rifiuti e riciclo: “Con le associazioni locali e l’Amiu - spiega - abbiamo cercato di offrire qualcosa in più alla spiaggia di Boccadasse, perché è da sempre molto frequentata e soprattutto in estate le criticità aumentano; purtroppo a causa della scarsa educazione e del poco senso civico di chi la frequenta e la viene a visitare s'è reso necessario un vero e proprio progetto anti degrado”.

Nasce allora questa novità per l’estate 2021 che prende corpo da venerdì prossimo e durerà fino al 26 settembre, così da coprire un lungo periodo che contempli tutti i mesi più caldi dal punto di vista della frequentazione del borgo, iniziativa che si basa sulla disponibilità da parte di un gruppo di volontari. “Questa è la mia missione, mettermi al servizio dei cittadini e, dopo anni d'opposizione, continuo ancora oggi, grazie a queste deleghe, a lavorare per il mio territorio perché c’è davvero ancora molto da fare ed intendo impegnarmi al massimo in questo senso: per una maggior pulizia in favore delle associazioni e per il benessere dei quattro quartieri del nostro municipio”. I volontari che opereranno e collaboreranno a questo progetto sono collegati direttamente con l’azienda che si occupa della raccolta di rifiuti e interverranno tempestivamente anche in base alle segnalazioni e le criticità che emergeranno.

L’impegno è proprio nei fine settimana, quelli dove c’è più bisogno, dal venerdì alla domenica, tre giorni continuativi di presidio con orario serale dalle 18.30 alle 22.30, quattro ore di seguito perché sono quelli i giorni clou a Boccadasse: chi prende l’aperitivo o chi consuma la pizza in spiaggia e spesso vengono lasciate tracce vergognose. Ecco allora che entra in campo la pulizia straordinaria da parte di queste persone. “L’obiettivo è la presenza e il presidio del territorio coi controlli e se necessario l’invito a tener pulito: solo così evitiamo il degrado”. Saranno due i volontari all’opera e sarà anche aperto il primo ecosportello in via Aurora 8, locale del Municipio reso disponibile per garantire una base d’appoggio ai volontari (presso la targa di Tenco): si occuperanno anche di volantinaggio, come già avvenuto, e ripeteranno la campagna anti mozziconi sulla spiaggia.

Con orgoglio l’assessore annuncia questo significativo progetto dell’estate 2021 per tutelare Boccadasse, tra le eccellenze di Genova. L’attività di presidio informativo offrirà informazioni sulla raccolta differenziata, con la distribuzione di piccoli posacenere per i mozziconi e un’attività finalizzata all’esecuzione di piccoli e modesti interventi di pulizia manuale dell’area pubblica del borgo, in continuità con le recenti esperienze dell’azienda Amiu volte alla riduzione di situazioni di degrado e scarsa cura dell’ambiente. L’attività sarà a cura dell’associazione 'Ambiente ed energia al quadrato' composta da ex dipendenti comunali, tra cui anche ex vigili urbani. I volontari saranno direttamente collegati agli operativi Amiu per ogni necessità che dovesse riguardare l’attività nel borgo. “Il progetto ha carattere sperimentale. Sarà seguito passo per passo per gli eventuali adattamenti e per verificare ulteriori estensioni future”.

Rosa Cappato

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium