/ Municipio Bassa Valbisagno

Municipio Bassa Valbisagno | 09 giugno 2021, 12:10

Biscione, la scuola 'Borsi' inaugura due nuove aule decorate da alunni e genitori (FOTO)

Un progetto condiviso che ha coinvolto grandi e piccini per una scuola a misura di bambino e meno anonima. Saranno due aule innovative con laboratorio scientifico e multimediale, per ampliare l’offerta formative

Biscione, la scuola 'Borsi' inaugura due nuove aule decorate da alunni e genitori (FOTO)

Mago Merlino, il Piccolo Principe, il sistema solare e i personaggi di Super Mario. Alla scuola ‘Borsi’, in via Fratelli Cervi al Biscione, gli alunni della primaria, con l’auto dei genitori, hanno decorato due nuove aule didattiche dove vivere nuove esperienze di studio: “Si tratta di un’aula multimediale con una lavagna Lim e un laboratorio scientifico con sussidi didattici che favoriscono l’apprendimento”, spiega Concetta Santochirico, dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo Quezzi di cui la ‘Borsi’ fa parte.

“La scuola ha ricevuto dei fondi ministeriali per l’emergenza Covid e abbiamo pensato di investirli creando due nuove aule con arredi flessibili che stimolano una didattica innovativa che utilizza metodologie di studio di gruppo e non solo frontali”.

Per realizzare il tutto, la scuola ha potuto contare sull’aiuto dei genitori dell’Associazione Genitori Scuola Borsi che da decenni, in un passaggio di testimone duraturo, collabora con la scuola per renderla sempre più accogliente e funzionale e per permettere agli alunni di sentire questo spazio sempre più loro: “Grazie alla collaborazione di due mamme particolarmente brave a disegnare, che hanno realizzato sulle pareti i disegni che i bambini hanno poi colorato - spiega il presidente Andrea Donati - abbiamo dato un nuovo volto a queste aule. Un lavoro fatto in sinergia con la maestra Maria Simona Arietti, coordinatrice del plesso, che è stata la prima a voler rinnovare la scuola attraverso la collaborazione con i genitori”.

Infatti le due aule appena inaugurate sono solo l’ultimo lavoro in ordine di tempo realizzato con la collaborazione dei genitori, coinvolgendo gli alunni. Negli anni hanno dipinto il refettorio e il cortile all’ingresso, dove hanno realizzato un murales con piante e animali della macchia Mediterranea.

Tracciato con la matita il contorno dei disegni, gli alunni, ognuno in base alla propria età, hanno riempito di colori i muri e trasformato uno spazio anonimo in un luogo caldo e a loro misura. Così i personaggi di Super Mario faranno loro compagnia tutte le volte che entreranno nell’aula multimediale dove c’è la Lim, mentre mago Merlino con l’inseparabile maga Magò saranno nell’aula scientifica insieme a frasi e disegni tratti dal Piccolo Principe e un colorato sistema solare.

Un progetto condiviso che ha visto anche il contributo di due sponsor, Boero e Delucchi colori, che su richiesta dei genitori hanno donato le vernici colorate per decorare le aule. E così una pennellata alla volta tutti gli alunni della scuola, circa un centinaio, hanno contribuito a trasformare spazi dismessi in nuovi spazi studio.

“Si tratta di un’iniziativa bellissima - commenta il presidente del Municipio Bassa Valbisagno, Massimo Ferrante - L’Associazione Genitori della Scuola Borsi è molto attiva. La rinascita del Biscione negli ultimi anni è dovuta anche a una comunità di cittadini molto attenta e collaborativa: un elemento fondamentale nella riqualificazione del territorio, perché se la comunità non prende possesso degli spazi comuni, la riqualificazione fatta non basta, bisogna che i cittadini sentano propri quegli spazi. Non esiste l’amministrazione pubblica slegata dai cittadini. Anche per questo ho affidato la gestione dei giardini rinnovati sul territorio municipale ai cittadini”.

Rosangela Urso

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium