/ Eventi

Eventi | 14 giugno 2021, 16:03

‘MazziniAlumni’, ecco un nuovo evento: dal passato al futuro per una società migliore. L’istituto grande guida in tal senso

Sarà una serata di cultura in senso lato, scienza ma anche con musica e poesia protagoniste, quella che vedrà alunni ed ex alunni in un grande incontro corale da remoto. Una grande scuola di grande storia e tradizioni

‘MazziniAlumni’, ecco un nuovo evento: dal passato al futuro per una società migliore. L’istituto grande guida in tal senso

Il Mazzini si conferma una delle migliori eccellenze della nostra città e dal suo storico passato trae energia intellettuale per rivolgere lo sguardo al futuro. E se è vero che una società o un'istituzione valgono per le radici affondate nella loro storia, ecco l'ulteriore esempio che questa valenza è nel dna della scuola, dimostrata dall'evento ‘MazziniAlumni: protagonisti tra ieri e oggi

Incontro pubblico, spiegano all'istituto, che intende guardare avanti, “volgerci a intravedere una via d’uscita dall'emergenza Covid” innanzitutto. Incontro annuale per il Mazzini, plenario e che è in programma per giovedì 17 alle 20,30 su piattaforma Zoom e pagina Facebook, secondo anno consecutivo da remoto, in attesa e speranza che il prossimo sia di presenza. Vorrebbe dire che il peggio del virus è alle spalle. 

“Sarà una serata di incontro con momenti culturali, musicali, intergenerazionali”, assicura il comunicato informativo, facendo sapere che con la presidente dell’Associazione MazziniAlumni, Daniela Minetti (personaggio di grande rilievo, dotta persona con un passato anche da figura istituzionale), ed il preside Mario Predieri, professore dalla sempre fervente attività didattica e culturale, ci saranno soci, amici ex alunni e attuali alunni. 

Vasto e variegato il programma e la tematica, ad iniziare da Renato Dellepiane, a lungo preside di licei di Genova e Sampierdarena, che narrerà la sua esperienza mazziniana dei primi anni ’60. Periodo cui dedica un intero capitolo del libro ‘Vita di scuola, scuola di vita’. Anni intensi, descritti nelle pagine ‘I ragazzi della via Cantore scritte dall'avvocato Francesco Siccardi ricordando quel periodo d'oro per la delegazione. 

Altro protagonista il maestro Bruno Coli, autore musicale e teatrale, ex mazziniano doc, parlerà di metrica, musica, poesia. A seguire sarà Annarita Zoboli, prossima alla quinta liceo, a cantare ‘Geordie’, brano eseguito pure nella recente ‘Notte dei classici 2020’. 

‘Elastic Blues, album di 70 minuti fatto di brani originali e rivisitazioni, sarà invece quanto proporrà Paolo Bonfanti, mentre Franco Boggero, storico dell’arte e cantautore, porterà all'evento  ‘Sfumature’. 

Fryderyk Chopin è invece l'oggetto dell'esibizione di Umberto Musso, pianista con maturità conseguita nel 2019. La docente Eliana Piccardi introdurrà le poesie del collega e poeta Gianfranco Mangini, mentre assumerà la veste di lettore di testi di Adriano Guerrini, il primario di Medicina di Emergenza al San Martino, Paolo Moscatelli

La lunga lista dei mazziniani prosegue con Enrico Montolivo, amministratore delegato di Giglio Bagnara, lettore nell'occasione di versi del XIII canto del Purgatorio. Dante che chi meglio potrebbe illustrare di Giorgio Santinelli e Filippo Dapino, del quarto e quinto anno, trionfatori del concorso nazionale Tenzone Dantesca? Reciteranno canti con cui hanno vinto, terzo del Purgatorio e decimo del Paradiso. 

Programma stupendo, da non perdere, che vede ancora in scena Giulia di Falco (valore dello studio degli autori antichi nel curriculum contemporaneo), un video per Catullo con parallelo tra la storia d’amore del poeta e Lesbia e un amore nato tra i banchi di scuola del Mazzini; poi progetto di valorizzazione del patrimonio artistico del Centro Storico ‘Pulisci e stupisci!’; il Viridarium, video sulla sostenibilità ambientale. 

E la presentazione del libro ‘La lingua degli dei’ di Francesca Sensini, ex alunna e docente all’Università di Sophia Antipolis. Infine verrà il momento dei riconoscimenti per gli studenti del Mazzini, il Terzo Premio Scuola Digitale per la Provincia di Genova alla 3C Linguistico, con Valeria Cappellaro e Irene Longhi; il Premio romanzo collettivo con Marco Penso, Associazione Di Genova; Mariella Fenoglio che parlerà del film ‘Il cioccolatino in finale al Festival Internazionale del Film Corto ‘Tulipani di seta nera’. 

Immancabile un ricordo di chi al Mazzini ha studiato, ha dato molto alla società civile ed oggi non è più tra noi. Milena Battani, Michele Di Terlizzi, monsignor Paolo Rigon (a lungo guida della sacra Rota genovese), Gianfranco Fabiano, Attilia Giuffra

A ricordarli la fine sensibilità giornalistica di Alberto Bruzzone, noto ed illustre giornalista genovese, ex del Mazzini e che, da studente, conobbe alcuni di costoro appena citati. 

The end della serata affidata a tirare le somme dell'anno, con bilancio conclusivo anche di belle iniziative come la Campagna Solidarietà Digitale che ha consegnato pc portatili in comodato d’uso agli studenti del Liceo. E a proposito di giornalismo, sarà presente Cipriana Dall’Orto, già direttrice di ‘Donna Moderna’ e docente all’Universita Iulm, che ha fatto per gli studenti di I A un percorso di acquisizione di competenze. 

Una news poi è l'avvio del nuovo ciclo dedicato ai neolaureati e ai loro percorsi di studi iniziati a maggio e che proseguiranno in autunno. Amicizia, cultura, apprendimento di cultura e di vita, tutti mixati nel Mazzini che ha ricavato un'esperienza di grande livello dal suo passato. Collante a tutto ciò l'Associazione MazziniAlumni, che riesce a tenere uniti persone e valori. Conoscenza e sensazioni di vita in maniera rara e anche forse quasi unica in Italia, dove sono poche le associazioni di ex alunni che possono vantare attività come quella del Mazzini e soprattutto che si sanno porre come sempre verdi ed adeguate ai tempi. E nella serata saranno ammessi liberi interventi. Sufficiente rivolgersi a mazzinialumni@gmail anche senza prenotazione.

Dino Frambati

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium