/ Sanità

Sanità | 17 giugno 2021, 09:03

A metà luglio via la mascherina: "Ma bisognerà averla sempre in tasca"

Il governo pronto a far decadere l'obbligo nel giro di poche settimane: ma il via libera varrà solo all'aperto

A metà luglio via la mascherina: "Ma bisognerà averla sempre in tasca"

Prepariamoci a dire addio alla mascherina, che ci accompagna ormai da quasi un anno e mezzo ogni volta che usciamo di casa. Presto potremmo dirle addio. Il Governo è pronto infatti a far decadere l'obbligo di proteggere le vie respiratorie all'aperto. Una data ancora non c'è, ma dovrebbe essere luglio l'ultimo mese con mascherina all'aperto. L'ipotesi allo studio dell'esecutivo è quella di eliminare l'obbligo a metà luglio. 

Un bel segnale di ritorno alla normalità. Anche il ministro della Salute, Roberto Speranza, avrebbe dato il via libera e tra poche settimane potremmo stare all'aperto senza mascherina. 

Non significa però che dovremmo abbandonarla del tutto, ma andrà indossata ogni volta che dovremo entrare in uno spazio chiuso, come un negozio, un supermercato o un ufficio.

"Gli studi ci dicono che in una situazione epidemiologica sotto controllo come in Italia la possibilità di contagio all’aperto con la metà della popolazione vaccinata almeno con la prima dose è quasi nulla - ha detto il sottosegretario della Salute, Pierpaolo Sileri  - Ma non dobbiamo dimenticare che la mascherina resterà un accessorio da portare sempre con noi in tasca perché in determinate situazioni, in fila dal gelataio o allo stadio, per non correre rischi dovremo essere pronti a indossarla".

 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium