/ Eventi

Eventi | 19 luglio 2021, 17:36

‘Un flauto magico’ di Lele Luzzati in scena nel Parco Storico di Villa Duchessa a Voltri (FOTO)

Si rinnova la collaborazione col Teatro della Tosse: si parte domani sera alle 21 e si va avanti sino all’8 agosto; lo spettacolo è scritto e diretto da Emanuele Conte, con Alessandro Bergallo, Enrico Campanati, Pietro Fabbri e Susanna Gozzetti

‘Un flauto magico’ di Lele Luzzati in scena nel Parco Storico di Villa Duchessa a Voltri (FOTO)

Si rinnova anche quest’anno la collaborazione tra il Teatro della Tosse e il parco storico di Villa Duchessa di Galliera a Voltri: in occasione dei cent’anni dalla nascita di Emanuele Luzzati la compagnia genovese porta quest’anno nel ponente, in quel magnifico spazio all’aperto rappresentato dal giardino all’italiana, ‘Un flauto magico’, uno spettacolo estivo a stazioni - come da tradizione della Tosse - che andrà in scena a partire da domani 20 luglio alle 21 e sino all’8 agosto, con il lunedì come giorno di riposo e il giovedì con due rappresentazioni: una alle 20 e una alle 22.

Lo spettacolo è ispirato da una delle favole più amate e frequentate artisticamente da Emanuele Luzzati: un omaggio al suo teatro, alle sue scenografie, ai suoi personaggi, al suo immaginario e, soprattutto, alla ricchezza della sua arte. Tamino e l’amata Pamina, Papageno, Papagena, la Regina della notte, Sarastro e gli altri affascinanti personaggi del ‘Flauto magico’ di Mozart sono pronti ad accogliere gli spettatori in situazioni sceniche che alterneranno comicità e fantastico, buio e luce, ragione e sentimento, maschile e femminile.

Lo spettacolo, con la regia di Emanuele Conte, è costruito a partire dall’immaginario visivo di Luzzati e dai suoi numerosi bozzetti ispirati all’opera mozartiana e vedrà in scena attori, cantanti e musicisti. Uno spettacolo collage per celebrare Luzzati e restituire i suoi tanti volti di artista, eclettico e multiforme come questa tecnica da lui tanto amata, semplice ma rivoluzionaria, artigiana ma modernissima.

Partendo dall’immaginario de ‘Il flauto magico’, lo spettacolo giocherà sul conflitto tra i tanti personaggi amati da Luzzati, tra il mondo in bianco e nero e il mondo a colori, in un allegro scontro in cui il pubblico attraversando gli splendidi scorci del Parco Storico di Voltri, potrà incontrare Madre e Padre Ubu, Pulcinella e sua moglie, la Gazza ladra, La Morte e naturalmente Sarastro, Pamina, Tamino, Papageno, la Regina della notte, il Serpente. La pièce è scritta e diretta da Emanuele Luzzati, ma ai testi hanno collaborato anche Alessandro Bergallo, Luigi Ferrando e Amedeo Romeo.

In scena ecco Alessandro Bergallo (La Morte), Enrico Campanati (Sarastro), Pietro Fabbri (Il serpente Uroboro), Susanna Gozzetti (Regina della notte), Isabella Rizzitello (La Gazza ladra), Biagio Musella (Pulcinella), Marco Rivolta (Tamino), Ianua Coeli Linhart (Pamina), Graziano Sirressi (Papageno), Mariella Speranza (Madre Ubu) e Marco Taddei (Padre Ubu); lo spettacolo è prodotto dalla Fondazione Emanuele Luzzati - Teatro della Tosse.

Alberto Bruzzone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium