/ Eventi

Eventi | 21 luglio 2021, 18:13

Il coro del Teatro Carlo Felice in trasferta a Cogoleto

Appuntamento il 25 luglio alle 21.30 al Molo Speca: titolo dello spettacolo è ‘Viaggio in Europa’, in scaletta brani da Vivaldi, Bach e Orff, dirige Francesco Aliberti e al pianoforte Patrizia Priarone

Il coro del Teatro Carlo Felice in trasferta a Cogoleto

Prosegue a gonfie vele ‘Cogo let’s go!’, la rassegna delle manifestazioni estive organizzate dal comune di Cogoleto e da Cogoleto Turismo: questa sera 21 luglio alle 21 al Molo Speca spettacolo con gli allievi di Valeria Bruzzone mentre il 22 alle 21 ma a Villa Nasturzio ecco la proiezione di ‘Yesterday’ nell’ambito del ciclo ‘Cinema in villa’, il 23 ‘Un molo di risate’ con Carlo Denei al Molo Speca ancora alle 21, il 24 stesso orario e medesimo posto per una speciale serata di tributo alla musica dei Queen.

E se nel weekend il lungomare di Cogoleto sarà animato dai mercatini dell’artigianato, il 25 luglio ancora al Molo Speca con inizio alle 21.30 spazio a un concerto intitolato ‘Viaggio in Europa’, che vedrà come protagonista il coro del Teatro Carlo Felice. La formazione sarà diretta da Francesco Aliberti e proporrà un programma che invita a viaggiare idealmente tra le epoche e le culture europee, in un momento in cui viaggiare fisicamente è più difficile, ma che richiama anche il tema della pace e dell’importanza dell’Unione europea.

Gli artisti del coro, accompagnati al pianoforte da Patrizia Priarone, eseguiranno brani che sono tra gli esempi più alti della musica corale mondiale di tutti tempi, come il ‘Gloria in excelsis Deo’ di Vivaldi, due corali dalla ‘Passione secondo S. Giovanni’ di Bach e ‘Fortunae plango vulnera’ di Carl Orff. Uno spettacolo sicuramente coinvolgente e di facile ascolto. “Ospitare un evento così prestigioso è motivo di orgoglio per tutti noi - spiega Stefano Damonte, assessore al Turismo del comune di Cogoleto - sarà una serata davvero unica che sicuramente concittadini e turisti apprezzeranno”. L’ingresso è libero sino ad esaurimento posti.

Sono otto, compreso quello di Cogoleto, gli appuntamenti esterni del Coro del Teatro Carlo Felice per quest’estate 2021. Otto concerti, otto programmi diversi dai titoli evocativi - ‘Mater’, ‘Viaggio in Europa’, ‘Emozioni e tradizioni sotto le stelle’, ‘Petite messe solennelle’, ‘Requiem’ - dedicati al vasto repertorio corale, dal Medioevo ai nostri giorni, sia europeo che americano: “Un repertorio dai molti volti - spiega il Sovrintendente del Teatro Carlo Felice, Claudio Orazi - dove la dimensione del sacro ama convivere, in sede di concerto, con la ‘musica pura’, con la musica per il teatro, con la musica colta di ispirazione popolare, ma tutti di fondamentale importanza per comprendere a fondo la civiltà musicale europea, che esplora a partire dalle sue radici”.

La tournée è partita lo scorso 1° luglio, alla volta della provincia genovese e spezzina, in Liguria e in basso Piemonte, ma anche ad Alessandria, accompagnando al contempo il pubblico alla scoperta di alcune piccole città e borghi che vanno progressivamente a delineare uno ‘hub’ territoriale, produttivo e concertistico in grado di esprimere, in ogni occasione, con il progetto artistico più appropriato, la vocazione di ciascun luogo, di ciascuna istituzione musicale partner: da Genova, con il suo Teatro Carlo Felice, a Sarzana, con la Chiesa di San Francesco, di origini duecentesche e con piazza Matteotti, in terra d’esilio dantesco, tra i luoghi elettivi dello Sarzana Opera Festival, a piazza Giovanni XXIII, sul panoramico Molo Francesco Speca nel programma estivo del Comune di Cogoleto, al comune di Cogorno con la Basilica di San Salvatore dei Fieschi, nel contesto della quarta edizione di ‘Liguria delle Arti’ e fino a piazza Giovanni XXIII ad Alessandria.

Dopo il coro del Teatro Carlo Felice, ‘Cogo let’s go!’ prosegue il 28 luglio a Villa Nasturzio con ‘Bacci Musso u cunta l’Inferno’ con Mauro Pirovano e Pino Petruzzelli. Il 29 ‘Cinema in villa’ con la proiezione de ‘Il libro della giungla’ (Villa Nasturzio, ore 21); il 30 ‘Un molo di risate’ al Molo Speca con Stefano Lasagna (inizio alle 21); il 31 gran finale con ‘Un mare di note’, al Molo Speca alle 21 col gruppo musicale Sherocks e con l’inizio della popolare e sempre attesa Sagra di San Lorenzo.

Alberto Bruzzone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium