/ Municipio Medio Levante

Municipio Medio Levante | 19 settembre 2021, 15:30

Trofeo 'Le Fornarine', il Cus scende in campo contro la violenza sulle donne

Sì è svolto oggi il primo torneo di tennis amatoriale nel Municipio VIII Medio Levante, a cura del Centro Universitario Sportivo. Intero ricavato devoluto in beneficenza all'Associazione Walls of Dolls

Trofeo 'Le Fornarine', il Cus scende in campo contro la violenza sulle donne

Al via il Trofeo ‘Le Fornarine’. Il Cus, Centro Universitario Sportivo è sceso in campo contro la violenza sulle donne, oggi 19 settembre e ha organizzato il primo trofeo di tennis amatoriale ‘Le Fornarine’. Appuntamento in via Monte Zovetto 21 A.

L’associazione polisportiva dell’Università di Genova dispone di diversi impianti, adatti alle varie discipline praticabili sotto l’insegna del galletto. L’operato del Cus Genova in questi anni è stato attento tanto all’attività sportiva in sé quanto al suo impatto sociale. È proprio questa la direzione in cui va il primo Trofeo ‘Le Fornarine’, torneo amatoriale di tennis femminile non agonistico in programma oggi presso i campi in GreenSet della sede di via Monte Zovetto.

Il torneo, organizzato grazie all’importante supporto del panificio pasticceria ‘Le Fornarine’, importante azienda e punto di riferimento sul territorio, mira a portare l’attenzione sul tema della violenza sulle donne; l’intero ricavato sarà infatti devoluto in beneficenza all’Associazione Walls of Dolls, che si occupa dell’assistenza e del supporto a donne vittime di violenza o maltrattamenti.

L’Associazione Walls of Dolls Liguria supporta da diversi anni le donne e promuove la cultura del rispetto: dal 30 novembre 2020 ha attivato anche a Genova uno sportello di accoglienza telefonico, per sostenere le donne che sono vittime di violenza, offrendo loro la possibilità di chiedere aiuto in forma anonima (375 6700767; sportelloaccoglienzawallofdolls@yahoo.com).

L’iniziativa mira dunque a coinvolgere il maggior numero di persone anche grazie al supporto del Municipio VIII, dell’ufficio pari opportunità della Regione Liguria e dell’Università di Genova. La quota di iscrizione, comprensiva della polo del Cus Genova, verrà interamente devoluta all’Associazione Walls of Dolls, con la possibilità di ampliare la cifra a propria discrezione per dare un contributo maggiore.

Per quanto riguarda i dettagli strettamente sportivi, il torneo si è disputato in una giornata unica ed è stato aperto a tutta la popolazione femminile Over 14. La formula del torneo è doppio con le coppie formate dall’organizzazione in base al livello di gioco in modo che gli incontri siano i più equilibrati possibile. Lo svolgimento del trofeo è stato determinato in base al numero delle iscritte, e prevedeva che tutte le partecipanti disputinassero almeno due incontri.

Rosa Cappato

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium