/ Attualità

Attualità | 21 settembre 2021, 18:04

Nessuna chiusura del pronto soccorso dell’ospedale San Martino: “Dal consigliere di Linea Condivisa infondato e strumentale allarmismo”

"In queste settimane i pronto soccorso cittadini sono tornati a gestire afflussi di pazienti simili al periodo pre-covid"

Nessuna chiusura del pronto soccorso dell’ospedale San Martino: “Dal consigliere di Linea Condivisa infondato e strumentale allarmismo”

In merito alla nota diffusa dal capogruppo di Linea Condivisa, Regione Liguria in una nota precisa: “Le affermazioni riportate dall’esponente della minoranza sono totalmente infondate: l’ospedale San Martino fa sapere che non è mai stata presa minimamente in considerazione l’ipotesi di chiusura del pronto soccorso. Si ritiene ancora più grave e inaccettabile il fatto che il consigliere di Linea Condivisa abbia utilizzato l’aula istituzionale del Consiglio regionale per diffondere informazioni allarmistiche e strumentali, non attinenti alla realtà dei fatti”.

“La sanità ligure, e genovese in particolare, - prosegue la nota - continua ad essere impegnata in prima linea su più fronti, nella lotta al Covid, nella campagna vaccinale e per recuperare le attività che la pandemia ha impedito di svolgere con una riduzione delle liste d’attesa. Per questo, si ritiene doveroso un ringraziamento a tutto il personale sanitario, che non ha certo bisogno di insinuazioni e allarmismi, non solo privi di fondamento ma anche offensivi nei confronti di chi lavora tutti i giorni per garantire l’assistenza a chi ne ha bisogno”.

“In queste settimane i pronto soccorso cittadini – conclude la nota – sono tornati a gestire afflussi di pazienti simili al periodo pre-covid: nelle ultime 24 ore il solo pronto soccorso del San Martino ha ricevuto 22 codici rossi e 68 codici gialli, oltre a 95 codici verdi e 24 codici bianchi. Nella normalità si raggiungono anche punte superiori ai 250 accessi sulle 24 ore”.

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium